Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, la denuncia di Paola Natali: "Che fine fanno le mascherine?", la testimonianza del sindaco

Ho consegnato quasi 5000 mila presidi in 4 giorni grazie alle donazioni di privati . Mascherine FFP3, FFP2, N95 (livello di protezione tra le FPP2 e le FPP3) e camici da destinare alle guardie mediche di Dalmine ,Zanica,Calusco ;Ponte di San Pietro,Bonate ,Treviglio e Romano di Lombardia, ai medici di base e guardie mediche di Levate , Alzano Lombardo, Montello e Grumello, ai medici dell'ospedale San Carlo, Bassini , agli ospedali di Bergamo e di Zingonia . Posso sapere dove sono le mascherine FFP3, FFP2 , N95 per i nostri medici? Posso sapere come é possibile in un momento d'emergenza paragonabile ad una guerra pensare di mandare le guardie mediche, i medici di base a visitare senza la copertura necessaria per evitare di contagiarsi? Posso sapere perché non è stato fatto un piano di crisi per assicurare e garantire operatività senza contagio del personale sanitario? Ci vuole una persona mediamente preparata non un genio nel comprendere che in queste condizioni si rischia ogni giorno di perdere del personale indispensabile per curare e seguire i malati . Non bastano i numeri dei decessi del personale sanitario ? Ci sono poche regole una basilare che si segue sempre nelle missioni militari ovvero proteggere il medico per permettere di garantire le cure e noi cosa facciamo ? Adesso decideranno di vietare ai medici di parlare e di raccontare come stanno le cose? Come é possibile non avere fatto un piano tale da assicurare le coperture territoriali del personale sanitario? Ho parlato con sindaci, con medici se no fosse vero quello che ho scritto perché erano sprovvisti? I comuni ed i sindaci sono stati abbandonati ed ora si aggiunge il problema di dover gestire le persone Covid positive dopo il ricovero in ospedale . Ascoltate le parole del Sindaco di Osio Sotto Corrado Quarti . 

Dai blog