Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, a Napoli gli immigrati ballano in strada senza mascherina. Multati? "Non disturbateli, loro possono"

I divieti di assembramento, le mascherine, il distanziamento sociale? A Napoli le misure contro il contagio da coronavirus sbandierate dal governatore campano Vincenzo De Luca (quello del "lanciafiamme" contro la movida selvaggia) valgono per tutti tranne che per gli immigrati. Questo video, girato a Porta Nolana venerdì sera, riprende alcuni immigrati africani intenti a ballare e schiamazzare in strada, senza alcun accorgimento per limitare i rischi di infettarsi. La clip è diventata virale ed è stata rilanciata anche dal profilo Twitter Radio Savana, che provocatoriamente scrive: "Mi raccomando, non li disturbate, loro possono". Chissà se qualche agente solerte ha spiccato loro una bella multa da 400 euro, come capitato a Modena a una 80enne che al bar si era abbassata la mascherina per bere un caffè al bar.

Dai blog