Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Danilo Toninelli insulta Matteo Salvini ed emette dei versi inquietanti: "Blèèè alcolici con ejjjejjej"


Ormai Danilo Toninelli ci ha preso gusto con le dirette Facebook. Ogni giorno il grillino ci consegna il suo spassoso delirio. E quello di sabato 8 agosto è davvero sublime. Ovviamente, se la prende con Matteo Salvini, ricoprendolo di insulti. Ma soprattutto, il reginetto delle gaffe dotato di pettorali d'acciaio, strappa grassissime risate per dei versi indecifrabili che emette nel bel mezzo del suo show in favor di telecamera. "Ma quanto brutta è la politica finalizzata solo ai voti e al consenso? Fa schifo. Perché pur di prendere un voto in più attacchi tutto e tutti, soprattutto il governo, con dichiarazioni semplicemente folli - premette il mitico Toninelli -. Guardate qua - agita un fogliettino -, non lo nominiamo neanche più questo soggetto qua. Ha dato del criminale al governo per aver messo la gente in quarantena e per aver disposto le chiusure", rimarca. Ed eccoci dunque ai versi indecifrabili: "Gli studi scientifici dicono che il governo ha salvato 600mila vite umane - riparte in quarta Toninelli -. E noi ci dobbiamo sentir dire da questi soggetti che stanno sulle spiagge con blèè alcolici con ejjjejjej..", abbiamo tentato una trascrizione fonetica del lamento di Toninelli. "Stanno solo in giro, non stanno mai a lavorare in ufficio. Criminale è quel modo di informare le persone", conclude. Notevole.

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog