Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Prendetene atto": Conte senza numeri, la Lega sale al Colle e chiede le dimissioni

Come ampiamente previsto, Giuseppe Conte è uscito dal Senato decisamente indebolito rispetto a quando vi era entrato ieri mattina. Il premier ha ottenuto soltanto 156 voti (3 dei quali provenienti dai senatori a vita, che di fatto non partecipano alla quotidianità politica e governativa), con questi numeri ci vuole un gran faccia tosta (e la collaborazione del Quirinale) per continuare a rimanere a Palazzo Chigi come se nulla fosse successo. “Domani la Lega andrà al Colle e chiederà che il Presidente Conte rassegni le dimissioni perché la maggioranza non c’è. Son 156 voti, con 3 voti di senatori a vita, poi ci son le commissioni, il lavoro parlamentari, numeri molto bassi, bisogna prendere atto di questo”. Così il senatore Massimiliano Romeo (Lega) in una dichiarazione fuori Palazzo Madama dopo il voto di fiducia al Senato.

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog