Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gene Gnocchi, la battuta infelice sul maiale denunciato da Giorgia Meloni: "È femmina, si chiama Claretta Petacci"

Ha fatto irritare politici e militanti di destra la battuta di Gene Gnocchi, scappata al comico durante l'ultima copertina a Dimartedì su La7. In apertura al programma di Giovanni Floris, Gnocchi commentava le immagini del maiale che rovistava tra le buste dell'immondizia a Roma. Le immagini erano state diffuse anche da Giorgia Meloni sui suoi canali social, da qui l'appiglio di Gnocchi per farci uno schetch intero che si è concluso con la battuta infelice: "È un maiale femmina, si chiama Claretta Petacci". Leggi anche: Mussolini, sesso violento e stupri: la verità sconvolgente

Dai blog