Cerca

Lavoro

Fornero dà il massimo aumento ai dirigenti del ministero del lavoro

Il ministro: per me è stato umiliante firmare l'aumento per tutti

Fornero dà il massimo aumento ai dirigenti del ministero del lavoro

Il ministro Elsa Fornero, davanti alla commissione del Senato, tratteggia il futuro dell'accordo sulla produttività tra sindacati e imprese e ha già pronta una griglia di indicatori cui legare, in un decreto, gli 1,6 miliardi stanziati con la legge di stabilità per incentivare la contrattazione aziendale. Ma è subito polemica con i sindacati:  tra i criteri che serviranno a valutare se concedere o meno il   beneficio fiscale'promesso agli accordi di secondo livello, infatti,  ci saranno non solo il maggior o minor peso della contrattazione   aziendale rispetto a quella nazionale, l’utilizzo effettivo  dell’apprendistato, la possibilità di utilizzare orari flessibili, la  redistribuzione delle mansioni ed il depotenziamento degli automatismi  che saranno inseriti negli accordi di secondo livello ma anche, dice   Fornero, una eventuale "rinuncia all’indicizzazione ai prezzi in via   automatica" che profila la possibilità che, per accedere agli   incentivi, i salari di produttività debbano abbandonare l’adeguamento  all’Ipca, l’indice di inflazione previsionale.

 Legge del contrappasso Ma la Fornero, che è stata fortemente attaccata dai sindacati su questo punto, è stata costretta, come rivela lei stessa a una sorta di legge del contrappasso proprio sulla produttivit-: ha firmato il premio massimo per tutti i dirigenti del ministreo del Lavoro. E poi piange:  "Da ministro è stato   umiliante firmare per autorizzare il premio massimo per tutti i   dirigenti del mio Ministero", racconta sempre nel corso dell’audizione  al Senato. "Che tipo di selezione ci potrà essere se tutti prendono  il massimo?", si è chiesta, aggiungendo: "mi hanno detto che quelli  erano gli indicatori dell’anno precedente e che potevo solo   ratificarli".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • violacea

    08 Novembre 2012 - 23:11

    mi capitasse di incontrarla questa sapientona le sputerei in faccia prima di darle una pedata nel culo e cacciarla da dove è venuta ma senza benefit ed emolumenti!! la ministra komunista dei rossi che hanno fatto cadere il governo berlusconi e stanno ancora litigando per trovare il sistema, x andare al governo del paese, senza avere la maggioranza dei voti !!!ipocriti komunisti degni di ogni azione!!per la cgil, ma non era dei vostri??? ipocriti pure loro fancazzisti come tutti gli altri!!

    Report

    Rispondi

  • colombinitullo

    08 Novembre 2012 - 18:06

    una sindacalista della CGL mi ha detto quando è stata "eletta" la Fornero:tranquilli questa è dei nostri.Conoscendo il soggetto,la sua intelligenza(rasoterra) e la sua voglia di lavorare(nulla)il mio commento è stato:siamo a posto!!! Dove possiamo trovare un rottame mentale simile? al governo naturalmente.

    Report

    Rispondi

  • colombinitullo

    08 Novembre 2012 - 18:06

    Monti non è un uomo è un pirla

    Report

    Rispondi

  • italiano desluso

    08 Novembre 2012 - 00:12

    fornero: persona instabile, non adatta a governare e tanto meno a dare suggerimenti e giudizi. A QUANDO UN RIMPASTO DI GOVERNO SENZA QUESTA MAESTRINA SO TUTTO IO?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog