Cerca

Terremoto Eurozona

Der Spiegel: Merkel e Schaeuble tranquilli, la Grecia può uscire dall'Euro

Der Spiegel: Merkel e Schaeuble tranquilli, la Grecia può uscire dall'Euro

Il governo tedesco ritiene che l'Eurozona sia assolutamente in grado di sopravvivere all'eventuale uscita della Grecia, se sarà necessario. E' quanto rivela il settimanale tedesco Der Spiegel che cita fonti del governo di Berlino, che riferiscono a loro volta delle convinzioni sia del cancelliere Angela Merkel sia del ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble. Per i due l'Eurozona, dal primo gennaio a 19 con l'ingresso della stabile ed economicamente affidabile Lituania, abbia effettuato le necessarie riforme dalla crisi del 2012, quando Atene venne salvata dalla troika Bce-Ue-Fmi per rendere gestibile l'eventuale addio della Grecia all'euro. 

La granata Tsipras - "Il pericolo di un contagio è limitato perché Portogallo e Irlanda (gli altri due Paesi salvati) si debbono considerare riabilitati", riferisce lo Spiegel. Allo stesso tempo contro il rischio di conseguenze negative c'è anche il fatto che l'European Stability Mechanism (ESM), il fondo di salvataggio dell'Eurozona, sia un "efficace" sistema di recupero e che sia ora operativo, a differenza del 2012. Lo stesso vale per le grandi banche. Da Berlino nessun commento alle indiscrezioni dello Spiegel, che aggiunge come non sia ancora chiaro il particolare - tutt'altro che secondario - se un Paese che esca dall'Eurozona possa restare nell'Ue. In sintesi il settimanale di Amburgo riferisce che per il governo tedesco l'uscita della Grecia dall'euro sarà inevitabile se i sondaggi saranno confermati nelle urne il 25 gennaio e a vincere sarà l'estrema sinistra di Syriza di Alexander Tsipras, che non vuole uscire dall'euro ma intende rinegoziare l'accordo di salvataggio con la troika cancellando una grossa fetta del debito pubblico greco. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • augusto.mursia

    14 Gennaio 2015 - 17:05

    siamo nella popoeu, meglio comprare § e cambiare targa usata...fantascienza, mica tanto, ne ho viste tante una più una meno che differenza fa, basta un tozzo di pane e facciamo amore e fantasia

    Report

    Rispondi

  • ryckard56

    06 Gennaio 2015 - 09:09

    l'euro è solo una moneta ideologica che doveva essere il primo mattone dell'unità europea,è stata costruita una casa partendo dal tetto.volevano fare gli stati uniti d'europa ma questi non esisteranno mai,per le troppe differenze linguistiche e culturali.è stato fatto un obbrobrio.l'europa stava bene come prima,ognuno con la sua moneta.le ideologie presto falliscono e diventano incubi!

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    04 Gennaio 2015 - 23:11

    Un colpevole ci vuole. Escludiamo noi stessi e vediamo un po'. Toh, l'euro.. Evviva trovato il maledetto ! Per anni si è detto che il cambio dell'euro l'aveva sbagliato Prodi allorché il cambio era il frutto del mercato visto che la lira era stata lasciata fluttuare per un anno. Ora l'euro, la Merkel..gli altri tutti salvi e colpevoli

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    04 Gennaio 2015 - 23:11

    Analisi del governo e della stampa tedesca condivisibile. Anche la rinegoziazione del debito sarebbe ''digerita'' con pochi sorrisi ma il debito greco è in parte una 'sofferenza'' (secondo il linguaggio bancario)

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog