Cerca

Ministra o regina?

Ségolène Royal detta le regole : "Tutti in piedi al mio passaggio e niente scollature"

Ségolène Royal detta le regole : "Tutti in piedi al mio passaggio e niente scollature"

Ministro che vai, regolamento che trovi. Sembra proprio che Ségolène Royal, neo ministra francese all'ambiente, abbia confuso la sua carica istituzionale con una vera e propria incoronazione: reale di nome e di fatto. Infatti, sta suscitando diverse critiche l'elenco di regole che l'ex moglie del presidente Hollande ha prescritto ai suoi collaboratori. La notizia è apparsa in esclusiva sul settimanale Le point e, in poco tempo, è rimbalzata sulla stampa di tutto il mondo. Tutti in piedi al suo passaggio, un funzionario che ne annunci l'arrivo e l'obbligo di non transitare nei corridoi per non disturbarla durante il pranzo: ecco solo alcune delle rigide norme imposte da Madame Ségolène ai suoi dipendenti. Fa discutere, inoltre, il divieto imposto a tutte le donne: "Bandite tutte le scollature". Come ogni regina che si rispetti, la Royal vuole assicurarsi di essere la più bella del reame. Insomma, manca solo che decida di trasferire il suo ministero nella reggia di Versailles e poi la sua trasformazione in sovrana potrebbe dirsi completa. Lei, perplessa da tanto scalpore, commenta: "Si tratta di un regolamento interno su proposta dei servizi che è destinato ad uso interno e non a commenti esterni". L'unica smentita, per il momento, è arrivata sul fronte scollature: "Mai detta una cosa del genere". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • egobz

    25 Aprile 2014 - 09:09

    Tutti a far pernacchie quando passa questa insulsa presuntuosa!!!

    Report

    Rispondi

  • alarut

    24 Aprile 2014 - 16:04

    Tutti in piedi e magari cantandogli la marsigliese..."tutti ritti contro il muro...noi farem a chi l'ha più d..o!!!"

    Report

    Rispondi

  • zefleone

    24 Aprile 2014 - 14:02

    Una donna quanto è capace e ci mette testa è una grande, ma nello stesso tempo può anche diventare stronza all'ennesima potenza. Son sempre stato per la parità fra uomo e donna, ma le quota rosa faranno emergere maggiormente la stronzagine di alcune donne che più che capacità sono stronze. In Francia abbiamo l'esempio. Mi dispiace perché uomini stronzi c'è ne sono già moltissimi.

    Report

    Rispondi

  • kobra12

    24 Aprile 2014 - 14:02

    Freg............ proprio come Brunetta ex PSI

    Report

    Rispondi

blog