Cerca

Allarme rosso

Monti tassa, Draghi avverte: "L'Imu avrà effetti disastrosi"

La Bce critica l'imposta sulla casa: "Il settore delle costruzioni ne risentirà pesantemente". La Corte dei Conti: "Squilibrio fiscale"

Giampaolino:  "Ingiusto vantaggio di coloro che hanno concreta possibilità di autodeterminare la base imponibile dichiarata"
Mario Monti e Mario Draghi

Tre giorn fa il presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi aveva lanciato un messaggio chiaro al premier Mario Monti: servono più tagli e meno tasse, altrimenti l'Italia non respira. Oggi, nel bollettino mensile di luglio della Bce, ecco un'altra stoccata: le attività nel settore delle costruzioni potrebbero risentire "delle misure decise per il risanamento dei conti pubblici, come l'aumento delle tasse sulla casa e la graduale cancellazione delle detrazioni fiscali a faovre dell'investimento nel settore residenziale". Una mazzata, quella dell'Imu, che secondo Francoforte rischia di colpire dunque non solo le famiglie ma anche le imprese. Anche perché sul settore dell'edilizia, precisa il bollettino, pesano anche "l'aumento dei costi di finanziamento e l'aggiustamento in corso nel settore finanziario". E che grazie alle manovre del governo tecnico si paghino in Italia troppe tasse lo attesta anche la Corte dei Conti, che parla di "una situazione di forte squilibrio nel prelievo fiscale ed ingiusto vantaggio di coloro che hanno concreta possibilità di autodeterminare la base imponibile dichiarata". Lo ha detto il presidente della Corte, Luigi Giampaolino, in un’audizione alla Commissione per l’anagrafe tributaria. Difficile che Monti faccia finta di non sentirci.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bellissimo

    13 Luglio 2012 - 14:02

    Caro Monti,è sorto un'altro problema.Con l'avvento in campo del cavaliere,ho paura che lo spending-review preventivato della magistratura,vada a farsi benedire.Mah!

    Report

    Rispondi

  • corto lirazza

    13 Luglio 2012 - 14:02

    lo avevamo già capito subito, non ci voleva molto!

    Report

    Rispondi

  • encol

    13 Luglio 2012 - 11:11

    E'la somma di tutte le tasse e balzelli di ogni genere che in realtà raggiungono quota 64% che sono insostenibili. Monti ha fatto ciò che nemmeno la casalinga di Voghera avrebbe fatto. QUESTA LA REALTA'

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    13 Luglio 2012 - 11:11

    chiudono le porte.Fenomeni.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog