Cerca

Le nuove linee

Vaticano: i vescovi non hanno l'obbligo di denunciare i preti pedofili

Le linee guida della Cei: i prelati debbono collaborare con i giudici

I vescovi non hanno l'obbligo di denunciare i preti pedofili. Devono tuttavia dare piena collaborazione alla giustizia civile sugli abusi sessuali di sacerdoti nei confronti dei minori. Sono alcuni punti fondamentali delle "linee guida"  della Cei sulla pedofilia di cui dà conto il quotdiano Repubblica.  Il documento della Conferenza episcopale italiana è in buona parte l'applicazione della Lettera circolare della Congregazione, l'ex Sant'Uffizio, per anni guidato da Jospeh Ratzinger prima di diventare Papa. Quando nel 2010 scoppiò lo scandalo pedofilia l'allora Ratzinger, non ancora Papa, chiese  tutte le conferenze episcopali di trattare il fenomeno con tolleranza zero. E si decise di elaborare delle nuove norme. Uno delle prime norme è quello dell'ascolto delle vittime o dei parenti delle vittime stesse. Determinante è l'assistenza psicologica ai minori. D'altronde lo stesso benedetto XVI durante i suoi viaggi all'estero, dalla Germania alla Gran Bretagna, ha incontrato le vittime di abusi. Previsti anche programmi educativi di prevenzione, sia per aiutare i giovani che per sostenere i genitori. Prevista anche la cooperazione con la giustizia civile: Si è deciso però di superare la normatvianazionale che per l'Italia prevede l'obbligo di denuncia all'autorità giudiziaria solo per i pubbilci ufficiali e non lo prevede per i casi di abuso di cui venissero a conoscenza i vescovi. La denuncia spetta alle vittime. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • GMTubini

    19 Maggio 2012 - 19:07

    Vuoi che la Chiesa sparisca? Mettiti in fila con gli altri e tanti auguri!

    Report

    Rispondi

  • GMTubini

    19 Maggio 2012 - 19:07

    Specialmente quella integrale degli articoli che si intendono commentare: si eviterebbero certe solenni figure di cacca.

    Report

    Rispondi

  • GMTubini

    19 Maggio 2012 - 19:07

    Dunque, secondo il tuo ragionamento, se Tizio ti racconta che Caio gli ha rubato il portafoglio, tu corri a denunciare Caio ai carabinieri. Bravo. Ma se si scopre che Tizio ti ha raccontato una balla, tu che fine fai?

    Report

    Rispondi

  • bobbon

    19 Maggio 2012 - 12:12

    mi auguro che la chiesa sparisca. I vertici del vaticano sono come i nostri politici: si suicidano pensando di essere degli intoccabili

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog