Cerca

Ipocrisia ecologista

Ha riempito l'Italia d'amianto
Ambientalisti lo invitano a summit

Stephan Scmidheiny, ex numero 1 di di Eternit e condannato a 16 anni, sarà alla conferenza sullo sviluppo sostenibile "Rio+20"

La Regione Piemonte scrive al ministro dell'Ambiente Clini: "Prenda posizione forte contro sua partecipazione a evento"
Ha riempito l'Italia d'amianto
Ambientalisti lo invitano a summit
"Una forte presa di posizione dell’Italia affinchè venga rivista la partecipazione alla Conferenza Rio+20 del signor Schmidheiny". E’ la richiesta avanzata in una lettera al ministro dell’ambiente Corrado Clini dall’assessore del Piemonte Roberto Ravello, anche a nome dell’Associazione familiari vittime amianto di Casale Monferrato e del Comitato Vertenze Amianto, dopo l’annunciata presenza dell’ex proprietario della Eternit, condannato dal tribunale di Torino per "volontario e permanente disastro ambientale" alla Conferenza sullo Sviluppo Sostenibile, organizzata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite a Rio de Janeiro, dal 20 al 22 giugno prossimi.
Shmidheiny, svizzero, figlio del fondatore della Eternit che aveva stabilimenti di produzione in Italia a Casale Monferrato, Broni e Bari, aveva assunto la guida dell'azienda nel 1976. E' stato condannato in primo grado a 16 anni dal tribunale di Torino, senza mai presentarsi a un'udienza o in occasione della pronuncia della sentenza lo scorso 13 febbraio. Nel 2008 un giornale economico svizzero ha valutato la sua fortuna personale in 1,9 miliardi di sterline, più di due miliardi di euro. A Rio è stato invitato in quanto presidente onorario del World Business Council for Sustainable Development, il Consiglio mondiale per lo sviluppo sostenibile.

casale monferrato

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • the_stealther

    05 Giugno 2012 - 12:12

    Ma insomma gente! Questo qui mica si chiama Berlusconi!!! Non captate la musicalità del suo cognome? Non è mica rozzo come il Cav... ed è pure "sfizzero"!!!! Più che altro sarebbero da prendere a calci negli zebedei quelli che l'hanno invitato. Pensate cosa sarebbe successo in questo paese se al posto di Schmidheiny avessero invitato il Cav (evento estremamente improbabile, d'accordo!)...

    Report

    Rispondi

  • scorpio53

    05 Giugno 2012 - 10:10

    ma se è stato condannato a 16 anni, non dovrebbe stare in galera come quelli condannati ad un anno? poi dite che in italia non funziona nulla; ma perchè c'è gente che lo difende???? invece viene pagato per parlare e dire fregnacce. Mi ricorda molto tutti i terroristi rossi italiani, che guadagnano andando in rai o scrivendo libri o ospite (pagato) in tutte le trasmissioni di "proprietà" della sinistra.

    Report

    Rispondi

  • scorpio53

    05 Giugno 2012 - 10:10

    ma se è stato condannato a 16 anni, non dovrebbe stare in galera come quelli condannati ad un anno? poi dite che in italia non funziona nulla; ma perchè c'è gente che lo difende???? invece viene pagato per parlare e dire fregnacce. Mi ricorda molto tutti i terroristi rossi italiani, che guadagnano andando in rai o scrivendo libri o ospite (pagato) in tutte le trasmissioni di "proprietà" della sinistra.

    Report

    Rispondi

  • sig.nessuno

    05 Giugno 2012 - 10:10

    Alla faccia dello sviluppo sostenibile! Ma forse per lui si intende "sostenibile finanziariamente". Certo che sto consiglio mondiale tiene molto conto dell'Italia e delle sue sentenze...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog