Cerca

Spending Review

Monti fa fuori chi cattura Provenzano
e taglia i fondi alla "Catturandi"

Protesta della polizia: "Vogliono smantellare chi combatte davvero la mafia". Per il governo forse Matteo Messina Denaro è un ladro di polli

Un taglio senza motivo. E i poliziotti protestano con il loro sendacato: "Aiutateci, non ci fanno lavorare"
La catturandi e Bernardo Provenzano

Tagli su tutto. La spending review non ha pietà. E non distingue cosa taglia. Fra le sforbiciate una pesante si abbatterà sulla polizia di stato e sulla sezione "Catturandi" di Palermo. E' una sezione della squadra mobile specializzata nel catturae i boss mafiosi di primo piano. per intenderci è quella che ha portato in carcere Bernardo Provenzano e Salvatore Lo Piccolo i due capi dei capi che hanno preceduto l'attuale Matteo Messina Denaro. A lanciare l'allarme è stato il Siap, il sindacato della polizia. Con un comunicato pungente i poliziotti ce l'hanno contro la scure dei tagli senza quartiere che si stanno abbattendo su tutta la macchina pubblica dello stato. “Questore e Dirigente della Mobile di Palermo iniziano a smantellare di fatto la catturandi. Già la mitica catturandi, squadra formata da quegli uomini sulle cui fatiche e sacrifici si sono, anche, fondate le carriere e le fortune di molti Dirigenti. Sarà un caso che lo smantellamento di questa squadra avvenga per mano del primo che non ci ha ricavato un ragno dal buco?" A sostenere la causa della Catturandi è Salvo Ognibene che sul sito Linksicilia.it sottolinea cosa ci possa essere dietro questi tagli: " Motivazione ufficiale? Spending review, tagli. Tagli? La crisi economica è un toccasana per le mafie che riciclano ed investono nei settori in crisi e a Roma che fanno? Tagliano i fondi alla giustizia, alla struttura voluta da Giovanni Falcone, la DIA, alla Catturandi di Palermo. Non tagliano la mala-amministrazione, le poltrone in più, gli sprechi, gli F-35. No. Tagliano i letti d’ospedale, le borse di studio e chiudono la Catturandi". Insomma per il governo Matteo Messina Denaro è un semplice ladro di polli. E la polizia ora vuole delle risposte dal questore e dal Ministro Cancellieri. Risposte che spieghino "perchè uomini e donne, proprio mentre si sta cercando ad un tiro di schioppo l’ultimo grande latitante, vengono destinate altrove". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • brianmay85

    27 Novembre 2012 - 21:09

    Veramente chi ha tagliato fondi e congelato gli straordinari agli uomini della Catturandi è stato il governo Berlusconi. Cercare su google per avere conferma. Solo che prima lo denunciava ilFatto. Non ricordo di Libero...

    Report

    Rispondi

blog