Cerca

Tasse occulte

Casa, obbligo di assicurazione contro eventi climatici estremi. Dal governo nuova stangata

Il ministro dell'Ambiente Clini invia al Cipe la nuova bozza. Il Codacons: "Niente limite di tariffe, così è un regalo assurdo alle agenzie"

Casa, obbligo di assicurazione contro eventi climatici estremi. Dal governo nuova stangata

Il ministro dell'Ambiente Corrado Clini

Assicurazione obbligatoria sulla casa contro i rischi di eventi climatici estremi: è quanto prevede un disegno di legge introdotto nella bozza sulle "Linee strategiche per l’adattamento ai cambiamenti climatici, la gestione sostenibile e la messa in sicurezza del territorio" che il ministro dell'Ambiente Corrado Clini ha inviato al Cipe. Nella bozza, come misure urgenti, vengono attivate le Autorità distrettuali di bacino idrografico, le quali da sei anni avrebbero dovuto sostituire le vecchie Autorità di bacino soppresse   dalla legge 152 del 2006. Inoltre compare anche il "divieto immediato di abitare o lavorare nelle zone ad altissimo rischio idrogeologico".

Le proteste dei consumatori - Il provvedimento contenuto nella bozza inviata dal ministro Clini, secondo il Codacons, rappresenta una "proposta assurda, che avrà come unico risultato quello di arricchire le casse delle imprese assicuratrici". "Qualora dovesse passare questo provvedimento, si tratterebbe di un enorme regalo che il Governo fa alle compagnie di assicurazioni - afferma il presidente dell'associazione dei consumatori, Carlo Rienzi -. Se le case infatti sono costruite nel rispetto delle leggi e in aree sicure, è assurdo costringere i cittadini ad una polizza obbligatoria contro le calamità". "Inoltre - prosegue Rienzi - in assenza di tariffe calmierate imposte dallo Stato, si determinerebbe una abnorme disparità: da un lato l'obbligo per i cittadini di assicurare un immobile, dall'altro la totale libertà delle compagnie di assicurazioni di applicare le tariffe che preferiscono, con crescite abnormi di anno in anno come avvenuto per l’rc auto". Di certo c'è che tra aumento delle bollette energetiche e Imu, la casa rischia di diventare per gli italiani un vero e proprio bene di lusso.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • oenne

    08 Dicembre 2012 - 20:08

    se non sei proprietario ....sei forzato dalla legge e dalla...... situazione di assicurarti _ é cosa da anzi tempo nota _

    Report

    Rispondi

  • oenne

    08 Dicembre 2012 - 20:08

    se non sei proprietario ....sei forzato dalla legge e dalla...... situazione di assicurarti _ é cosa da anzi tempo nota _

    Report

    Rispondi

  • Libero Di Rino (LDR)

    08 Dicembre 2012 - 15:03

    La casa diventa sempre più un lusso e questi vampiri cercano sempre più soldi per le loro consorti, amanti e ricchioni come loro.

    Report

    Rispondi

  • franziscus

    08 Dicembre 2012 - 11:11

    già ora sono in tanti che ti vorrebbero vedere a tu per tu con la "madama". Attento che prima o poi i sogni (nostri) si realizzano.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog