Cerca

Mare nostrum

Sondaggio di Pagnoncelli: "Anche il Pd vede l'immigrazione come problema"

Sondaggio di Pagnoncelli: "Anche il Pd vede l'immigrazione come problema"

Il sentimento anti-immigrazione non è solo leghista o appannaggio dei partiti di centro-destra. Stando all'ultimo sondaggio di Nando Pagnoncelli pubblicato dal Corsera, anche la maggior parte degli elettori del Pd ritengono i migranti un problema. Il 58% dei democratici li considerano un costo che l'Italia non può permettersi. La percentuale sale al 79% tra gli elettori di Forza Italia e al 70% tra la base del Movimento Cinque Stelle. Solamente un italiano su quattro ritiene che a fronte delle ingenti spese (9 milioni di euro al mese, poco più di 100 milioni l'anno per l'assistenza pubblica e l'integrazione) il saldo sia comunque positivo per via dell'Irpef versata dagli stranieri (più di 6miliardi e mezzo). Solo gli studenti si smarcano: per loro i migranti non sono un problema. L'altro tema analizzato da Pagnoncelli è relativo al ruolo dell'Europa. La maggioranza assoluta (56%) ritiene che l'Ue abbia scaricato sull'Italia il peso del problema, ma la percentuale sale al 60% tra gli elettori della compagnine governativa cioè Pd e centristi. Una robusta minoranza, il 36%, pensa che le colpe siano soprattutto del nostro Paese che non riesce ad organizzarsi. La percentuale sale al 50% tra i partiti di opposizione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • brunospada

    03 Agosto 2014 - 15:03

    non comprendo ne il perchè si abbia( unici sul mediterraneo) l'obbligo di andare a salvare i clandestini addirittura sotto le coste africane, ne tantomeno perche ci dobbiamo tassare per portare aiuti, non vedo quali, a casa loro se chiunque tenta di entrare in casa mia di prepotenza si becca una palla in pancia, l'Italia è casa nostra PER ENTRARCI CI VUOLE IL PERMESSO E NON DEI CULIFLACCIDI DEL

    Report

    Rispondi

  • flikdue

    03 Agosto 2014 - 14:02

    Se li prendete ad uno ad uno i compagni del Pd, ognuno di loro sparerebbe cannonate sui barconi. Se gli si fa presente che senza sparare (cazzate) possono tranquillamente indirizzare il loro voto a quei partiti che intendono in altro modo le politiche dell'immigrazione, scatta l'imprinting politico/ideologico che li blocca immediatamente nel fatidico "giammai".

    Report

    Rispondi

  • cane sciolto

    15 Luglio 2014 - 02:02

    Gli studenti parlano così perché non cagano col loro sedere ma con quello dei genitori, e anche grazie agli incapaci che per loro colpa dobbiamo anche pagare per andarli a prendere, passargli gli alberghi a 4 stelle e fra non molto datosi che il mangiare non sono di loro gradimento bisogna passargli anche lo champagne e gli scamponi se no si arrabbiano e rompono e danno fuoco alle strutture!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    14 Luglio 2014 - 22:10

    Certo che é un problema. Ma la soluzione non é sparare sui barconi malandati. come vorrebbe la Lega. Le percentuali comunque danno esito differente dal titolo dell'articolo. Qui si truffa.

    Report

    Rispondi

    • fonty

      fonty

      03 Agosto 2014 - 11:11

      imahfu, quanti neri hai preso in casa tua ? Se non ne hai nessuno, non dire a me che sono obbligato ad accoglierli e sfamarli, perché è solo ipocrisia e arroganza, è voler fare il frocio con il culo altrui. Capito mi hai o te lo rispiego, perché anche se hai tre lauree farlocche, mi sembri più duro di comprendonio di un animale.. va beh che sei trinariciuto.

      Report

      Rispondi

    • denise76

      03 Agosto 2014 - 10:10

      Il solito stereotipo da quattro amici al bar, la lega non vuole sparare ai barconi! !! Preferirebbe spendere la metà cercando di aiutarli nei loro paesi, magari con un progetto di cresita e non con un assistenzialismo privo di scadenza fine a se stesso che tra l'altro non possiamo nemmeno permetterci economicamente! !

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog