Cerca

Previsioni nere

L'estate non arriva: maltempo fino ad agosto

L'estate non arriva: maltempo fino ad agosto

L’ennesima perturbazione del mese di luglio, siamo ormai a quota 8: instabilità al Nord e al centro, dove per instabilità a Milano si intende esondazione del Seveso e voragine di 12 metri che squarcia l'asfalto nella zona di Porta Romana. Piogge, temporali, sole momentaneo e poi ancora bufere: niente di nuovo insomma visto che l'andazzo ormai è questo da più di un mese sia per il Nord che per il Centro. Il Sud per ora sembra respirare con temperature e previsioni più o meno consone al mese di luglio.

Previsioni - Sospiro di sollievo per domenica con una fugace tregua per il Nord: il tempo sarà più stabile e soleggiato, ma con temporali nel corso della giornata lungo Alpi e Appennino, qualche annuvolamento in più al Nordest, quindi per sicurezza ombrellino sempre in borsa. La magra consolazione per questo luglio che assomiglia a novembre, sono le temperature in rialzo. Per parcondicio acquazzoni durante la mattinata di domani anche sulle regioni adriatiche, e visto che come si suol dire "mal comune, mezzo gaudio", tempo instabile anche su alcune zone del Sud. Festa grande in Sicilia, invece, dove al posto di k-way e stivali da pioggia si possono continuare a sfoggiare bikini e infradito. Per non illuderci troppo, lunedì altro regalo per il Nord: peggioramenti vari e nuovi acquazzoni, non sia mai che il sole resista per più di 24 ore. Il Nord vince il record per maggior numero di giorni piovosi a luglio: 18 su 26 con il 40% in più di pioggia rispetto alla media. Bei tempi quando i giorni "no" erano solo 6 su 31. La situazione non è delle più rosee insomma, inutile dire che il settore turistico italiano ne sta risentendo parecchio, Coldiretti dichiara:"L'estate in tilt è già costata oltre il miliardo di euro per colpa del maltempo che ha sconvolto soprattutto le attività turistiche e quelle agricole ma ha anche cambiato le abitudini stagionali degli italiani, con un calo preoccupante dei consumi di frutta estiva". Non resta che mettersi l'anima in pace: si andrà avanti così fino ad agosto inoltrato.

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • milibe

    26 Luglio 2014 - 17:05

    ….e meno male che il tempo non possiamo influenzarlo! tempo in perfetta sintonia con la situazione dell'Italia ma almeno lì, politici permettendo, potremmo cambiare le cose

    Report

    Rispondi

blog