Cerca

La decisione

Arriva la marijuana di Stato: la produrrà l'Esercito

Arriva la marijuana di Stato: la produrrà l'Esercito

Lo Stato produrrà marijuana a uso terapeutico. E a produrlo sarà l'esercito italiano: verrà infatti coltivata dallo stabilimento chimico militare di Firenze. Ne dà notizia La Stampa che spiega come il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha dato il via libera alla coltivazione a scopo terapeutico. La Lorenzin ci ha pensato a lungo, ma alla fine ha dato il suo ok. "La mia impressione è che in questo Paese non si riesca a parlare in termini laici e asettici, senza rincominciare a parlare di liberalizzazione", dice il ministro che è stata attaccata anche per aver preso del tempo prima di dare il suo ok.  Tra i più critici il senatore Luigi Manconi era stato uno dei primi a suggerire la coltivazione della marijuana in strutture gestite da soggetti autorizzati, proprio come lo stabilimento chimico di Firenze. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • secessionista

    06 Settembre 2014 - 10:10

    Mio nonno un giorno mi disse: "Tino, ricordati che il fumo fa male, è la f..a che invece fa bene " peccato però che questa non possa essere coltivata dall'esercito.

    Report

    Rispondi

  • alvit

    06 Settembre 2014 - 10:10

    Stabilimento chimico???ahahahah basta un orticello e pochi semi. Ora ne faranno un'ulteriore buco nel bilancio dello stato. Chiedete a @ubik.

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    05 Settembre 2014 - 18:06

    Ih! Come se nelle caserme mancassero i cannoni...

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    05 Settembre 2014 - 17:05

    Chissà se dopo sulla confezione scriveranno su nuoce gravemente alla salute o magari visto che è lo stato a produrla ci scrivono consumatela ma con moderazione ahah

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog