Cerca

I conti delle famiglie

Crescere un figlio, una stangata da 6.700 euro all'anno

Crescere un figlio, una stangata da 6.700 euro all'anno

Tra pannolini, latte in polvere, ciucci, medicine e creme per l'infanzia, passeggino, seggiolino dell'auto, visite pediatriche, vestitini e giocattoli, crescere un figlio costa tanto, tantissimo. Roba che gli 80 euro promessi dal presidente del Consiglio Matteo Renzi alle neomamme fanno quasi ridere, ma per carità, sempre meglio di niente.

Perché poi, conti alla mano, quanto costa avere un figlio?. Scrive la Stampa che si parla di 6.700 euro all'anno secondo Federconsumatori, il 3 per cento in più rispetto al 2013. Addirittura secondo l'Associazione nazionale famiglie numerose si spendono per un figlio diecimila euro all'anno. Più di tutto si spende per l'alimentazione: circa 4000 euro. Altri 2700 fra baby sitter, passeggino (almeno 650 euro) e pannolini (800 euro per il primo anno). E poi ci sono le spese mediche. Tutti i genitori sanno infatti che il pediatra di base non basta. Ci vuole anche quello privato che viene a casa la sera o che ti riceve il sabato quando i bimbi, puntualmente, si ammalano. E meno di 80 euro non si spende. Totale: 787 euro di visite mediche all'anno, 426 di farmaci. Se poi il latte prodotto dalla mamma non è sufficiente, a questi costi vanno aggiunti 1.600 euro l'anno per quello artificiale. E poi c'è il capitolo asilo/tata: circa 700 euro al mese (a Milano, al sud si spende meno) 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alfa553

    22 Ottobre 2014 - 09:09

    Non e un obbligo fare figli, se non si puo non si fanno,ma da dove vengono queste porcate che la collettività deve pagare i pannolini a chi fa figli, ma chi s'inventa queste trovate.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    21 Ottobre 2014 - 16:04

    6.700 euro.......80x12=960 euro. Ammesso che siano 80 (e non 10, 15, 20...) per tutti e non solo per alcuni. E ammesso che non facciano cumulo con il rddito, come gli 80 euro a cui molti hanno rinunciato x non pagare troppe tasse. Che belli i regali di Matteo! Per dirla con l'immortale poeta "Tìmeo Dànaos et dona ferentis"......

    Report

    Rispondi

  • RUGIA

    21 Ottobre 2014 - 11:11

    OVVIAMENTE LE SPESE X ALLEVARE UN PUPO SONO TANTISSIME , COME GIUSTAMENTE INDICATO NELL'ARTICOLO, SENZA CONTARE IL FUTURO INCERTO ...MANCANZA DI LAVORO, DI SANITA ' ETC ...CHE BELLA IDEA QUELLA DI RENZI, INCENTIVARE LA PROLIFICAZIONE , ROBA DA TERZO MONDO E FORSE NEPPURE PIU' LI'.., CHE CONTRASTA NETTAMENTE CON L'ANDAMENTO DI TUTTO IL MONDO CIVILIZZATO, DARE UN FUTURO AI RAGAZZI!!!

    Report

    Rispondi

  • chi75

    21 Ottobre 2014 - 11:11

    Per risparmiare un bel po almeno all'inizio basta incentivare l'allattamento al seno.... aiutando le neo mamme in ospedale... quindi niente ciuccio e niente latte artificiale... siamo mammiferi e a meno di avere gravi patologie tutte le donne possono e devono allattare i propri figli

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog