Cerca

La ramazza del Pontefice

Papa Francesco licenzia il capo delle Guardie Svizzere, altro terremoto in Vaticano: cosa c'è dietro

Papa Francesco

La ramazza di Papa Francesco spazza via un altro big dal Vaticano: viene rimosso il capo delle Guardie Svizzere. Un annuncio a sorpresa apparso sulla prima pagina dell'Osservatore Romano, nella rubrica "Nostre informazioni", una delle più seguite in curia (novità, promozioni e bocciature nella Santa Sede). Rimosso il capo delle guardie del Papa, rimosso con un metodo irrituale rispetto al passato: quattro, secche, righe. Una sorta di fulmine a ciel sereno sul Vaticano. Le quattro righe recitano: "Il Santo Padre ha disposto che il colonnello Daniel Rudof Anrig termini il suo ufficio il 31 gennaio 2015, alla conclusione della proroga concessa dopo la fine del suo mandato".

La "ramazza" del Papa: gli si ritorcerà contro?
Vota il sondaggio di Liberoquotidiano.it

Il retroscena - Ma cosa c'è dietro questa decisione di Francesco? Un'ipotesi la tenta Il Messaggero, che spiega come qualcosa tra Bergoglio e Anrig si debba essere rotto: ad un certo punto, infatti, il Papa cominciò a far capire ai suoi collaboratori che avrebbe voluto vedere un corpo militare meno rigido, insomma regole meno ossessive di quanto non fossero quelle imposte proprio dal colonnello Anrig ai 120 svizzeri di guardia. Un episodio, in particolare, viene citato dal quotidiano capitolino. Risale a qualche mese fa, quando il Pontefice si recò in visita alla caserma delle Guardie Svizzere, e si addentrò addirittura in cucina. Ai ragazzi in divisa chiede: "Non siete stanchi?". Poi Francesco chiese se volevano dell'acqua, oppure una seggiola, ma loro rifiutarono: non era loro consentito. Ma, insomma, Francesco sarebbe rimasto parecchio colpito dalla loro stanchezza, e forse potrebbe esserci questo dietro la rimozione di Anrig.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • millycarlino

    21 Dicembre 2014 - 10:10

    La Chiesa Cattolica è in una crisi gigantesca e soltanto Francesco della Compagnia di Gesu la può salvare adeguandola ai tempi nel nome del Cristo, strano i cattolici nostrani non se ne accorgano. Il condizionamento di secoli è duro a morire. Milly Carlino

    Report

    Rispondi

  • Triella

    08 Dicembre 2014 - 13:01

    Questo papa non mi è mai piaciuto. Il suo ruolo (da massone) in questo nuovo ordine mondiale è di amalgamare tutte le religioni in una sola. Ecco perche adesso si fanno le preghiere musulmane in Santa sede (che santa non è piu ormai). Il Segretto de La Salette : “La Chiesa subirà una terribile crisi. Essa sarà eclissata. Roma (il Vaticano) perderà la fede e diventare la sede dell’Anticristo."

    Report

    Rispondi

  • manboemiantoma

    03 Dicembre 2014 - 18:06

    Ho letto un po' i link. Ci andrei piano. Le rivelazioni private nel cattolicesimo nn aggiungono nulla alla rivelazione. L anticristo doveva venire 2000 anni fa e quindi il falso profeta non puo' essere Bergoglio. Si legga san pio X la mirari Vos... Bergoglio e' del 36 quindi successivo pure a vaticini pontificali, la msdonna a don Gobbi disse che l anticristo era nel, 98 ma non si vide nulla.

    Report

    Rispondi

  • nordest

    03 Dicembre 2014 - 16:04

    Sono deluso di questo Papa va a pregare sulla tana del diavolo dai mussulmani. E' andato a Lampedusa perchè arrivi altra gentaglia però se vanno in Vaticano li fa correre via. Non mi piace semina bene raccoglie malissimo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog