Cerca

La soluzione

Strage Canale di Sicilia, Daniela Santanché: "Come abbiamo fatto per l'Albania, affondiamo i barconi prima che partano"

Daniela Santanchè

Daniela Santanchè

"È la più grande tragedia del governo italiano" ha detto la parlamentare di Forza Italia Danielà Santanché commentando la strage di 700 naufraghi nel Canale di Sicilia. "L’asse tra Renzi-Alfano e Boldrini ha portato a questo disastro - ha aggiunto - L’unica soluzione che si deve mettere in campo subito è che l’aeronautica italiana e la marina militare si attrezzino subito ad  affondare i barconi pronti a partire come già era stato fatto in passato in Albania e che si apprestino subito a fare i centri d’accoglienza sulle coste africane. Nessuno pensi di guadagnare soldi come stanno dimostrando le varie indagini sulla pelle dei disperati. L’Italia non può più subire questa invasione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mausanta

    23 Aprile 2015 - 09:09

    Chi crede che il problema si risolva andando a bombardare 4 disgraziati solo perché non siamo come comunità internazionale, in grado di bombardare chi li spinge alla disperazione visto che ci facciamo affari dimostra di condividere con la Santanché il neurone che quell'imbecille usa a momenti alterni.

    Report

    Rispondi

  • mimabel64

    20 Aprile 2015 - 18:06

    Dare la colpa a chicchessia per le morti in mare è proprio da BASTARDI come te lucida PUTTANA di merda

    Report

    Rispondi

  • augusto.mursia

    20 Aprile 2015 - 11:11

    la paura fa 90 tutti hanno paura di perdere la carega, se ammazzano qualcuno di loro allora si gli trema il culetto e forse si muovono

    Report

    Rispondi

  • etano

    20 Aprile 2015 - 10:10

    Ha ragione la Santanché. Un esempio: nelle località di Ceuta e Melilla che pur essendo in territorio marocchino appartengono alla Spagna, i clandestini marocchini che tentavano di superare le barriere territoriali dei confini venivano mitragliati dalla Guardia Civil, la polizia spagnola senza tanti complimenti. Nè avete più visto uno da quelle parti?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog