Cerca

L'orrore

Nell'albergo che gli paghiamo noi un nigeriano stupra una psicologa

Nell'albergo che gli paghiamo noi un nigeriano stupra una psicologa

L'ultimo orrore di un immigrato: ha bloccato la psicologa della cooperativa che lo ha accolto, nel tentativo di stuprarla. Ma è riuscito "soltanto" a palpeggiarla. La violenza, secondo quanto si è appreso, il nigeriano Emmanuel Robinson Osabuohien ha tentato di ripeterla più volte. Ora il gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, ha accolto l'esito delle indagini-lampo coordinate dalla procura e realizzate dai carabinieri dopo la denuncia della vittima, e ha sbattuto l'immigrato in carcere. L'accusa è quella di violenza sessuale.

I fatti risalgono all'ottobre 2015, quando il nigeriano ha molestato più volte una psicologa della struttura alberghiera che lo ospitava come richiedente asilo: tentativi di stupro e palpeggiamenti non richiesti. Insieme al nigeriano, che era latitante da due mesi, risulta indagato anche un altro straniero; tutti e due in quest'ultimo periodo alloggiavano all'Hotel City, struttura a San Nicola la Strada, alle porte di Caserta, che da tempo ospita gli stranieri salvati nel corso dell'operazione Mare Nostrum e quelli arrivati successivamente; struttura per il cui soggiorno degli immigrati vengono utilizzati soldi dei contribuenti.

Secondo la ricostruzione del gip, come detto, l'immigrato ha più volte importunato l'operatrice della struttura di accoglienza per stranieri. L'episodio più grave, però, in un giorno dello scorso ottobre: la blocca all'uscita dell'hotel, iniziando a toccarla nelle parti intime. La donna urla, attirando l'attenzione di altri colleghi, che sono riusciti a salvarla. Dalle indagini è successivamente emerso che i due indagati si sarebbero macchiati anche di una rapina sempre ai danni di un operatore della cooperativa, al quale sarebbero stati sottratti 60 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu_ing

    11 Gennaio 2016 - 20:08

    ma lo capite che questi a casa loro non fanno un kaiser e fottono, che non hanno voglia di lavorare e fottono sono 200 miliardi di Bussulmani fottono fottono, se non hanno le femmine si fottono pure i Cammelli, se stanno qua devono fottere ovvio!! bene brave comunistucole che li volete aprite le gambe, altrimenti Baladimiro Guadagno fatti avanti è tutta salCiCCia a gratisse.. li mortacci

    Report

    Rispondi

  • francori2012

    07 Gennaio 2016 - 14:02

    Possibile che i "Due Dementi"irresponsabili dell'immigrazione selvaggia che avviene in Italia non si pongano dei limiti sul porgere il "Deretano"degli italiani al peggio del mondo che sta arrivando da noi? Basta col "Turismo Gratuito" del Nord Africa.Algerini,marocchini,tunisini, egiziani e molti altri,stiano a casa loro. Stiamo dando le "Perle ai Porci.Colonia insegna! Francori2012

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    07 Gennaio 2016 - 09:09

    Questa si ricorderà fino a che campa della violenza subita....Chissà se voterà ancora Pd.

    Report

    Rispondi

  • gescon

    06 Gennaio 2016 - 15:03

    La boldrina non commenta e si rifà il look su internet. Perché non si offre lei visto che quelli sarebbero portatori di una cultura da assimilare ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti