Cerca

Il magna magna della Casta

Sardegna, truffa del consigliere: soldi pubblici per comprare 90 maiali

Un consigliere regionale della Sardegna spende 24mila euro per le beste: "Li dovevo offrire ai convegni sull'obesità". Ma i pm non gli credono

Sardegna, truffa del consigliere: soldi pubblici per comprare 90 maiali

In Sardegna è stata aperto un fascicolo sul consigliere regionale del Pdl, Sisinnio Piras. Se non fosse che la vicenda coinvolge l'uso di fondi illeciti e aggiunge un'altra ombra sulla politica sarda, ci sarebbe pure da ridere. Infatti, il consigliere è accusato di aver usato fondi destinati ai partiti per scopi illeciti, e si è difeso affermando di avere usato quei soldi per offrire maialetti arrosto durante i convegni sull'obesità. Novanta porcellini, per la precisione, per il costo complessivo di 24mila euro. Secondo la Procura di Cagliari, poi, sarebbe stato lo stesso Piras a fornere i prodotti per le "abbuffate", attraverso la sua azienda agricola.

La storia non convince - Ma, come riporta La nuova Sardegna, la storia non convince Marco Cocco. Il pm vuole infatti capire se quei banchetti si sono svolti davvero, o piuttosto non sono un'invenzione del consigliere per giustificare i 24mila euro mancanti, usati invece per scopi personali. A non convincere è "il fatto che dei convegni non sembra esserci traccia, malgrado risalgano ad appena tre anni fa. Poi le attrezzature di accoglienza. Risulta che ad ogni appuntamento abbiano partecipato circa trecento persone, ma quando la polizia giudiziaria ha chiesto dove si trovassero le sedie usate in quei giorni, tra gennaio e aprile del 2010, la risposta è stata sconcertante: ‘Se le portavano da casa’”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Bolinastretta

    18 Novembre 2013 - 14:02

    quanto tempo perso per smascherare l'ennesimo maiale! bastava chiedere come fosse riuscito a spendere 266,00 euro cada maialetto quando (se poi ne compri 90) costano un decimo!!!! altro che traccia dei convegni e/o sedie!!! fattura alla mano basta andare da quasisi allevatore e chiederne il costo, poi prendere l'individuo e sbatterlo in cella e stop, e passare al prossimo!!

    Report

    Rispondi

  • AlexFG

    18 Novembre 2013 - 09:09

    Non distinguo chi sono i veri porci.

    Report

    Rispondi

  • encol

    18 Novembre 2013 - 08:08

    non li portiamo vivi fin dentro il parlamento?? E' solo ciò che si meritano.

    Report

    Rispondi

  • OIGRESINOR

    18 Novembre 2013 - 04:04

    Ma e' una vera maialata ! Che porcile ! Chissa' se guardando dal buco della serratura avranno anche trovato dei "partouse" con tanto di scrofe...sempre rimborsate dai cittadini ovviamente... Che decadenza! Chissa' cosa dicono a Parma o a San Daniele...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog