Cerca

La scuola contro l'obesità

distribuisce di frutta e verdura

La scuola contro l'obesità

Eliminare i distributori di merendine a scuola. È questa la proposta della senatrice del Partito democratico, Colomba Mongiello, che ha apprezzato l'annuncio della Gelmini di iniziative volte a combattere l'obesità e promuovere un’alimentazione corretta e sicura. Tra queste, la più importante è l’ora di educazione alimentare, presentata dal ministro dell'Istruzione nell'ambito del progetto ‘Scuola e Cibo’, e introdotta negli istituti scolastici come materia interdisciplinare, da affrontare quindi coinvolgendo tutte le altre discipline, in particolare quelle scientifiche e storico-geografiche.

Per essere corretti, oltre all’ora di educazione alimentare, «sarebbe bene – ha dichiarato la Mongiello – che il ministro provveda da subito all'eliminazione dalle scuole delle macchinette che distribuiscono merendine e bibite dolci e gassate in favore di frutta e verdura fresca come merenda. Queste sono campagne decisive e che quindi vanno sostenute in ogni sede, per combattere il fenomeno dell'obesità che ha assunto in tutta Europa dimensioni davvero preoccupanti. Per questo mi auguro - conclude Mongiello - che iniziative legislative che vanno proprio in questa direzione non rimangano sepolte nelle Commissioni ma approdino al voto dell'Aula per rendere davvero vincolante l'adozione di più corretti regimi alimentari sin dalle scuole primarie».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog