Cerca

Mamma Rai

Sanremo, ecco il cachet di Fazio e Littizzetto

La kermesse, complessivamente, costa 18 milioni. Di questi, 7 milioni vanno al Comune che ospita l'evento. Spiccioli agli ospiti. E ai conduttori...

Fazio e Littizzetto a Sanremo

Fazio e Littizzetto a Sanremo

I conti, si sa, si fanno alla fine, quando cioè tutte le voci di entrata e di uscita si metteranno a bilancio. Tutto dipende dagli incassi pubblicitari che secondo il direttore di RaiUno Giancarlo Leone saranno addirittura più dell'anno scorso. Se così non sarà, le spese saranno pagate con i soldi del canone. Ossia con i soldi dei contribuenti. Ossia con i nostri soldi.  Quel che è certo, per ora, sono i costi per la scenografia, la convenzione con il Comune, gli ospiti per tutte e cinque le serata e soprattutto i cachet dei conduttori. Stiamo parlando del Festival di Sanremo che anche quest'anno sarà condotto da Fabio Fazio, supportato da Luciana Littizzetto. Il preventivo della grande kermesse musicale è stato quantificato in 18milioni di euro, di cui un milioncino se ne andrà per pagare la presenza di Fazio e Littizzetto sul palco dell'Ariston. 

Strapagati - Per la precisione il conduttore di Che tempo che fa, che già prende 2 milioni di compenso per la trasmissione su Rai, intascherà per contratto (che scade a giugno ed è già stato rifirmato per tre anni con uno sconto di 200 mila euro l'anno) la stessa cifra dell'anno scorso, ovvero 600 mila euro, ai quali vanno aggiunti, come ricordaIl Giornale, i diritti di immagine ancora non quantificabili. Anche l'attrice comica si accontenterà dello stesso "ingaggio" del 2013: 350 mila euro. I costi del Festival comprendono anche la convenzione con il Comune di Sanremo che metterà in cassa 7 milioni di euro, che diventeranno 5,4 dal prossimo anno. Quindi per allestire lo spettacolo, i musicisti, e gli ospiti restano solo 11 mila euro. Poco soprattutto se si vuol portare sul palco artisti internazionali come quelli che si sono succeduti nelle scorse edizioni. E' per questo che pare sia sfumata la trattativa di far arrivare a Sanremo un big come Paul Mc-Cartney: voleva 800 mila euro. Troppo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • BIRDIE

    05 Febbraio 2014 - 19:07

    li vogliamo vedere in galera le due nullità umane che hanno il solo pregio ( per i sinistronzi che gestiscono la RAI) di essere comunisti trinariciuti !! un fallito e una ciofeca che vengono pagati con i nostri soldi per insultare chi non la pensa come loro !! in galera li voglio vedere !!!!

    Report

    Rispondi

  • Baronedel Carretto

    29 Gennaio 2014 - 15:03

    Tanto i soldi sono di pantalone.

    Report

    Rispondi

  • mark70

    29 Gennaio 2014 - 11:11

    sono i conduttori che,concordo con tutti, sono stra pagati! il problema è chi da questi soldi, chi predispone i contratti, chi mette le cifre!!!!!!....poi non capisco come mai al comune spettano tutti quei soldi! convenzione di che? i dirigenti rai non hanno provato a fare altre richieste ad altri comuni con strutture idonee per ospitare il festival?

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    29 Gennaio 2014 - 10:10

    Siamo messi proprio male, non ci resta che sperare nei FORCONI, che organizzino qualcosa di eclatante per sanremo in modo da far emergere le contraddizioni e le incongruenze di questa italietta borbonica che ingrassa qualcuno perchè è il ruffiano del partito sponsor e lascia morire qualcun altro nell'indifferenza più totale.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog