Cerca

Faccia a faccia

Clinton vola a Firenze per incontare Renzi

Il "Corriere Fiorentino" conferma il colloquio privato tra l'ex presidente Usa e il sindaco toscano, che punta a rafforzare la sua campagna mediatica

Clinton vola a Firenze per incontare Renzi

In vista delle primarie, Bill Clinton, ex presidente Usa, vola a Firenze per un colloquio privato con Matteo Renzi. A confermarlo è il Corriere Fiorentino: prima di raggiungere il sindaco toscano, Clinton sarà a Cesena, dove parteciperà all’inaugurazione del nuovo stabilimento Technogym, colosso italiano delle attrezzature da palestra e terrà una relazione contro il dilagare di obesità e malattie croniche al Wellness Congress. Per Renzi sarà una grandissima opportunità da sfruttare per rafforzare ulteriormente la sua campagna mediatica.

Rete di contatti - L'incontro con Clinton è stato reso possibile da una serie di relazioni che lo stesso Renzi e i suoi collaboratori più stretti stanno instaurando da tempo con i vertici democratici Usa. L'ultima e decisiva occasione risale alla convention di Charlotte di tre settimane fa, in cui Renzi, insieme all'ex assessore alla cultura Giuliano da Empoli e all’amico-consigliere Marco Carrai, ha stabilito contatti importanti, tra cui quello con John Podesta, ex capo di gabinetto di Clinton e uomo di peso tra i democratici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sommesso49

    30 Settembre 2012 - 23:11

    La circostanza è equivoca! Non è che Renzi si ficcherà sotto il tavolo?

    Report

    Rispondi

  • lucianaza

    30 Settembre 2012 - 19:07

    Copio da Libero e mi domando: chi paga la gente che tiene i contatti e chi paga i soggiorno a Charlotte?

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    29 Settembre 2012 - 11:11

    Allora lo conosce...

    Report

    Rispondi

blog