Cerca

Non solo Maruccio

Rischia di essere processato
pure l'altro legale di Di Pietro

Sergio Schicchitano, esponente dell’Idv, accusato di false fatturazioni. L’indagine coinvolge anche l’ex tesoriere del Lazio. Di Pietro: vivo un’esperienza drammatica

Antonio di Pietro e Vincenzo Maruccio

Antonio di Pietro e Vincenzo Maruccio

"Spuntano altri Batman nell’Italia dei Valori. Perché alla corte di Antonio Di Pietro non c’era solo Vincenzo Maruccio, legale di fiducia del capo ed ex coordinatore del Lazio, oggi indagato per peculato al pari del pidiellino Franco Fiorito. Appena un anno fa le inchieste giudiziarie avevano travolto il predecessore di Maruccio, l’allora tesoriere Norberto Spinucci. L’accusa, in questo caso, è riciclaggio, troppo anche per l’Idv tanto che il cassiere si è dovuto dimettere subito dopo l’avviso di garanzia ed è pure uscito di scena. Nel partito dicono che è «sparito da marzo scorso». Adesso però Spinucci deve ricomparire: i magistrati lo vogliono ascoltare a breve in qualità di persona informata sui fatti per la vicenda dei rimborsi regionali", spiegano Brunella Bolloli e Rita Cavallaro su Libero in edicola oggi. Già, nell'Italia dei Valori non c'è solo il mariuolo Maruccio. Ora anche l'altro avvocato di Tonino Di Pietro rischia di essere proessato: si sta parlando non di Spinucci, ma di Sergio Schicchitano, esponente dell'Idv, accusato di falsa fatturazione ed evasione. E, come detto, l'indagine coinvolge anche l'ex tesoriere del Lazio. Insomma, un bandito tira l'altro...

Leggi l'approfondimento su Libero in edicola oggi, sabato 13 ottobre

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog