Cerca

Fuga dalla competizione Pdl

Sgarbi si ritira: "Alfano sta uccidendo il partito". E si butta con Silvio

Il critico rinuncia dopo il diktat del segretario sugli indagati: "Primarie sono accanimento terapeutico"

Sgarbi si ritira: "Alfano sta uccidendo il partito". E si butta con Silvio

Vittorio Sgarbi, fondatore del Partito della Rivoluzione (costituito lo scorso luglio a Roma), "disgustato dalle dichiarazioni del segretario del Pdl Alfano", ritira la propria candidatura alle Primarie del Pdl, per la quale erano state già raccolte migliaia di firme dalla Sicilia al Piemonte. "Preso atto - spiega Sgarbi - che il candidato Alfano stabilisce condizioni che precluderebbero la competizione al fondatore del suo partito, Silvio Berlusconi, indagato e condannato, e che, senza vergogna, esibisce una questione morale avendo come compagni di partito numerosi inquisiti, rinviati a giudizio e condannati (che non hanno reagito al suo penoso ultimatum), e il fratello sotto inchiesta nell’ambito di una indagine sulla compravendita di esami all’Università di Palermo, disgustato di vedere il mio nome al fianco del suo, non posso partecipare alle Primarie del Pdl, e mi riservo di valutare qualunque iniziativa venga direttamente promossa da Silvio Berlusconi. Vedo che la partita in un partito morto - argomenta Sgarbi - si gioca tra un Segretario di inquisiti che esibisce una doppia morale, e una rivale che non è indagata ma non è neppure laureata. E’ troppo.   Il Pdl non esiste più. Per un persona libera, candidarsi alle primarie è accanimento terapeutico. Meglio l’ultimo degli inquisiti che l’ipocrita Alfano. L’inquisito potrebbe essere innocente, Alfano è colpevole di aver ucciso un partito". A questo punto, dopo la rinuncia di Alessandra Mussolini di qualche giorno fa, si attende la rinuncia di Samorì, uomo vicino a Berlusconi e che aveva annunciato un "ticket" con lo stesso Sgarbi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • v.

    24 Novembre 2012 - 15:03

    ora che questo professionista dell'assoluto nulla ha fatto la sua scelta, anche per noi sarà più facile capire da che parte stanno andando i nani e le ballerine e da che parte invece le persone per bene. forza angelino!

    Report

    Rispondi

  • arellano

    24 Novembre 2012 - 14:02

    Cosa ha fatto negli ultimi vent'anni sto Sgarbi per avere tutto questo spazio mediatico?era sindaco ed è stato commissariato per mafia il suo comune,si è candidato in una dozzina tra comuni e cariche varie e non è mai stato votato da nessuno,ad ogni elezione fonda un partito e prende circa l%,tutta la sua popolarita si riduce ai vomitevoli litigi che ha in televisione,impariamo ad ignorarlo ,al nostro paese uno cosi non serve

    Report

    Rispondi

  • pino&pino

    24 Novembre 2012 - 14:02

    ...... almeno fin che dura il Porco appunto.

    Report

    Rispondi

  • danycost

    24 Novembre 2012 - 14:02

    Così sarà un'altro " trombato".

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog