Cerca

La sorpresa

Europee, Lega Nord: al centro eletto Mario Borghezio

Europee, Lega Nord: al centro eletto Mario Borghezio

La sua era un'impresa di quelle impossibili. Una sorta di miracolo: convincere i romani a votare Lega Nord e Mario Borghezio. L'eurodeputato del Carroccio ce l'ha fatta. Anche in questa tornata elettorale avrà il suo posto a Strasburgo. Un record quello di Borghezio che ha portato a casa 5837 preferenze. Un successo inaspettato che ha allargato la pattuglia numerosa dei leghisti all'Europarlamento. Saranno sei infatti gli eurodeputati
leghisti eletti in questa tornata a Strasburgo (contro i nove della passata legislatura). Sono stati eletti nel Nord ovest Matteo Salvini, il 
deputato Gianluca Buonanno, e il consigliere lombardo Angelo Ciocca. Al Nord est Salvini e Flavio Tosi quelli con più preferenze. Salvini opterà per il Nord ovest, mentre Tosi rimarrà sindaco di Verona, lasciando il posto agli eurodeputati uscenti, Marta Bizzotto e Lorenzo Fontana. Al centro passa

L'appoggio di Casa Pound - Mario Borghezio anche grazie ai voti di Casa Pound come sottolinea il presidente del movimento Gianluca Iannone: "Borghezio ha goduto dell'influsso benefico della Porta Magica di Roma (a piazza Vittorio, cuore multietnico dove ha tenuto il comizio finale, ma anche roccaforte di CasaPound, ndr) e all’ispirazione del pensiero di Ezra Pound”. “Ho invitato gli iscritti a votare per la Lega Nord con preferenza a Borghezio – ha detto Iannone – Siamo contenti che sia stato eletto, e’ una persona onesta, coraggiosa e merita il nostro rispetto”. Decisivo il fatto che la Lega “non abbia piu’ parlato di secessione, di Padania – ha spiegato Iannone – concentrandosi invece sulla lotta all’usura, sulla difesa delle fasce piu’ deboli e dei confini nazionali dall’immigrazione, sul ritorno dei maro’, sul protezionismo dei prodotti nazionali. Un discorso nazionalista”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • superjointritual

    27 Maggio 2014 - 13:01

    La scemitudine degli italiani non ha limiti

    Report

    Rispondi

    • fonty

      fonty

      27 Maggio 2014 - 17:05

      Hai ragione, se in 100.000 hanno avuto il coraggio di votare la kienge.

      Report

      Rispondi

    • fonty

      fonty

      27 Maggio 2014 - 17:05

      Hai ragione, se in 100.000 hanno avuto il coraggio di votare la kienge.

      Report

      Rispondi

  • Logmain

    27 Maggio 2014 - 09:09

    Mantenere a suon di migliaia di euro un simile personaggio dovrebbe far rivoltare lo stomaco a tutti quelli che faticano ad arrivare a fine mese e invece molti, oltre a far fatica, i coglioni se li trovano al posto delle tonsille.

    Report

    Rispondi

    • blues188

      27 Maggio 2014 - 14:02

      Logmain, ma tua madre non te le ha mai suonate da piccolo, vero? Si vede!

      Report

      Rispondi

  • miraldo

    26 Maggio 2014 - 20:08

    è stato giusto votare Borghezio uno con le palle che non arretra mai , non certamente la Meloni che si è staccata dal berlusca solo per avere più spazio mediatico e il popolo la punita, oltre tutto cercava solo di copiare la LEGA, ma si sa che vale solo l'originale.

    Report

    Rispondi

    • Arkady Renko

      27 Maggio 2014 - 12:12

      Ma che c... dici! Ha scelto di sentirsi libera e a suo agio fondando un partito, senza soldi, senza alcuna certezza di essere eletti (il PDL le aveva offerto ponti d'oro per rimanere, dai retta a me...), spazio mediatico vicino allo zero, soprattutto in rapporto a PD e Forza Italia? Con la Lega ci sono visioni comuni e spero proprio che Salvini, Tosi e Meloni facciano un partito unico.

      Report

      Rispondi

  • Peo

    26 Maggio 2014 - 16:04

    Ma dai ragazzi... sei di destra e devi scegliere fra un Borghezio e una Meloni e ti poni anche dei problemi? A mani basse per il vecchio ex-ordinovista. Non c'è storia direi. Soprattutto perchè lui non vuole assomigliare a nessuno, qualcun altro (a) invece ad una Le Pen. E ti viene da ridere.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog