Cerca

Premier clown

Governo, Matteo Renzi "sfotte" l'Economist: a Palazzo Chigi con un carretto di gelati artigianali

Governo, Matteo Renzi "sfotte" l'Economist: a Palazzo Chigi con un carretto di gelati artigianali

Se l'Italia andrà a picco, potrà farlo sorridendo. "Merito", consoliamoci, di Matteo Renzi. Il premier è finito su una poco lusinghiera copertina dell'Economist, insieme a Angela Merkel e François Hollande su una barca europea che affonda. Un po' come il nostro Paese, visto che il tanto atteso giorno del CdM da "tanta carne al fuoco", tra ddl "Sblocca Italia", scuola e riforma della giustizia si è risolto in un bottino un po' più magro. Per non "ingolfare" l'attività di esecutivo e Parlamento, anche su "consiglio" del Quirinale, Renzi ha tolto dal menù giornaliero la scuola, soprattutto per evitare sgambetti e autogol. Cosa resta, di quel menù? Un gelato, appunto. Al pianoforte del Titanic, Matteo ha sostituito appunto un bel cono "made in Italy". Da showman consumato, il premier si è presentato davanti a fotografi e telecamere nel cortile di Palazzo Chigi con un carretto di gelati artigianali (clicca qui per guardare la gallery). "Accomodatevi, assaggiate - ha sorriso sornione -. Vi offro volentieri gelati. Ai nostri amici dell'Economist dico che il vero gelato è quello artigianale". Peccato che per ora, visti i risultati del governo, agli italiani resti più che altro l'amaro in bocca, quando invece occorrerebbe un bel tiramisù. Magari si sarà fatto un sorriso Silvio Berlusconi: il gelato di Matteo era griffato Grom, la celebre catena fondata da Federico Grom e Guido Martinetti, quest'ultimo in passato più volte lusingato dal Cavaliere che lo voleva in politica con il Pdl come esponente dell'Italia che innova e produce.

Una trovata da quasi 1.000 euro - A spiegare quanto è costata la boutade del premier ci pensa Stefano De Bortoli, 26enne astigiano dipendente di Grom che ha organizzato il carretto: "Questa mattina si è presentata da noi in negozio una delle responsabili del cerimoniale di Palazzo Chigi... - ha detto De Bortoli a Tommaso Labate del Corriere della Sera -. Saranno stati quattro-cinque chili di gelato, tutto crema e limone". "Considerando il gelato e l'utilizzo del carretto - conclude riguardo ai costi -, non credo che arriviamo a mille euro". "Faremo fattura e il conto lo salderà Palazzo Chigi". Lo staff di Renzi assicura: pagherà il premier, di tasca propria.

di Claudio Brigliadori
@piadinamilanese

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tacos

    31 Agosto 2014 - 10:10

    Che tristezza, abbiamo milioni di disoccupati, recessione, deflazione e il presidente del consiglio gioca e si dedica alle Pagliacciate. Vedo che la serietà del momento non lo tocca. Grave, molto grave questa irresponsabilità.

    Report

    Rispondi

  • Royfree

    30 Agosto 2014 - 23:11

    Se lo avesse fatto Grillo si sarebbe detto: Il solito Clown e tutti a sfottere e fare battute da intellettuale. Invece io vedo un uomo permaloso, molto arrogante e terribilmente incline alla presunzione. Probabilmente succube di frustrazioni. Molto abile e scaltro. In pratica l'uomo giusto per affossare definitivamente l'Italia.

    Report

    Rispondi

  • scostamagna

    30 Agosto 2014 - 22:10

    Pagliacciata per distrarre l'opinione pubblica italiana dai continui insuccessi del governo e dai dati pessimi dell'economia

    Report

    Rispondi

  • AdleAg

    30 Agosto 2014 - 21:09

    E questi sarebbe il ns presidente del consiglio? Bah....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog