Cerca

Toto-ministro

Farnesina, tutti i nomi in lizza dopo l'addio di Federica Mogherini

Lapo Pistelli

Federica Mogherini è la nuova Lady Pesc: Matteo Renzi ha piazzato la sua "figurina" in Europa, e la diretta conseguenza è che agli Esteri, ora, va trovata una nuova figurina. Insomma, è già scattato il toto-ministro. In pole position c'è Lapo Pistelli, fiorentino, un tempo molto vicino al premier col quale ha poi avuto qualche frizione. La nomina di Pistelli alla Farnesina, molto probabile, coronerebbe il loro riavvicinamento.

Chi preferiresti alla Farnesina?
Vota il sondaggio

Chi è Pistelli - Renzi fu il portaborse di Pistelli, grazie al quale divenne nel 1999 il coordinatore del Ppi di Firenze. I due erano insomma una coppia affiatata, che si ruppe dieci anni dopo, quando nel 2009 Pistelli si trovò Renzi come avversario nelle primarie del Pd di Firenze (e ne uscì sconfitto). Successivamente Pistelli, nella battaglia tra Bersani e Renzi, si schierò con il primo, allora segretario.

Altri nomi - Ma nella corsa alla Farnesina, Pistelli non è solo. A suo sfavore depone il sesso: è maschio, e Renzi vorrebbe mantenere il rapporto tra uomini e donne nella sua squadra di ministri da cui esce la Mogherini. Dunque c'è chi dice che per gli Esteri ci sia anche la candidatura di Deborah Serracchiani, che però afferma: "Non voglio fare il tris" (riferendosi alla due cariche con cui è già impegnata, presidente del Friuli e vicesegretaria del Pd).

Donne, donne, donne - Tra le altre ipotesi, quella di Marina Sereni, vicepresidente della Camera e già braccio destro della Mogherini: la sua sarebbe una scelta nel nome della continuità. Quindi il nome che Renzi potrebbe giocarsi come sorpresa, quello di Elisabetta Belloni, attuale direttore del personela della Farnesina. Altra in campo è quella di Andrea Guerra, ad di Luxottica, che però già ai tempi della formazione del governo Renzi decise di non rinunciare alla sua attività di imprenditore. Ultimo nome, quello di Roberta Pinotti, per la quale spingerebbe Giorgio Napolitano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bruno osti

    01 Settembre 2014 - 09:09

    quella che Libero qualifica come "figurina", quindi una cosuccia irrilevante, è anche Vicepresidente della Commissione Europea (organo esecutivo e promotrice del processo legislativo) e parlerà con Obama, Merkel, Hollande, Putin, e con tutti i Capi di stato. Libero, invece, parlerà con ciannosecco, unghianera, antikomunista10, 654321, arwen, il fosco del borgo, alvit, blues e via maldestreggiando

    Report

    Rispondi

  • LorenzoMI

    31 Agosto 2014 - 20:08

    Basta che non vengano fuori dal cilindro d'alema o prodi (volutamente in minuscolo)! Sarebbero capaci di farci credere che son sempre state donne

    Report

    Rispondi

  • milibe

    31 Agosto 2014 - 19:07

    serracchiani meglio lasciarla dov'è, fa meno danni, in quanto alla sponsorizzazione di napolitano - ancora tu?- beh lasciamo perdere………..

    Report

    Rispondi

blog