Cerca

La decisione

Luigi De Magistris reintegrato dal Tar: torna sindaco di Napoli

Luigi De Magistris

Il Tar accoglie il ricorso di Luigi de Magistris contro l'applicazione della legge Severino che lo aveva costretto ad abbandonare la poltrona di primo cittadino di Napoli in seguito alla condanna: l'ex magistrato, dunque, viene reintegrato e torna sindaco del capoluogo partenopeo. 

Il provvedimento - La prima sezione del Tar della Campania ha sospeso il provvedimento del Prefetto di Napoli Francesco Antonio Musolino che, in ottemperanza alla legge Severino, aveva sospeso il sindaco di Napoli Luigi de Magistris dalle sue funzioni. Il ricorso dell’ex pm è stato inviato alla Corte Costituzionale per questioni di legittimità rispetto a due articoli. 

Reintegrato - La prima sezione del Tar, presidente Cesare Mastrocola, ha accolto il ricorso presentato dall'ex magistrato contro il provvedimento emesso il primo ottobre scorso dal prefetto di Napoli per la sospensione da sindaco in seguito alla condanna per abuso d'ufficio. Il Tar ha deciso di inviare gli atti alla Consulta "per non manifesta infondatezza della questione di legittimità costituzionale degli articoli 10 e 11 del decreto legislativo 235". Con il provvedimento i giudici amministrativi sospendono l'efficacia del provvedimento del prefetto fino alla Camera di Consiglio successiva alla decisione della Consulta.

Sul social - Nel frattempo de Magistris, riabilitato a tutti gli effetti a riprendere le sue funzioni, affida a Facebook il suo primo commento a caldo: "Torno, con ancora più energia e passione, ad essere il Sindaco, a tutti gli effetti, della mia amata Napoli" dirà il primo cittadino partenopeo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antonioarezzo

    31 Ottobre 2014 - 11:11

    godete napoletani, la vostra disgrazia e' tornata......cazzi vostri.

    Report

    Rispondi

  • marco50

    31 Ottobre 2014 - 10:10

    Città sfigata....

    Report

    Rispondi

  • Paolo1946

    31 Ottobre 2014 - 09:09

    Il nostro paese è un paese ridicolo

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    31 Ottobre 2014 - 08:08

    Al solito due pesi e due misure, cane non morde cane. Comunque è stato votato e allora che se lo tengano stretto, come vendola in Puglia o quell altro a Bari.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog