Cerca

Il premier al Tg1

Matteo Renzi: "Le riforme le chiudiamo tra dicembre e gennaio"

Matteo Renzi: "Le riforme le chiudiamo tra dicembre e gennaio"

"Le faremo molto rapidamente, perché fare le riforme è politichese, ma significa rendere l'Italia un paese più semplice e più efficiente". Così Matteo Renzi, intervenuto mercoledì sera nel corso del Tg1. Il premier parla di riforme e spiega: "Siamo a un passo dalla chiusura, tra dicembre e gennaio chiudiamo". E' un presidente del Consiglio energico quello che interviene nel corso del tg delle venti su Raiuno e che sulla recente boutade del "goleador e del regista" (rispettivamente Matteo Salvini e Silvio Berlusconi, uniti in un'alleanza d'intenti in un ipotetico rinnovato centrodestra) scherza e ammette di "non temere né uno né l'altro". "Ci mettiamo d'accordo con Berlusconi e Forza Italia sulle regole del gioco", ha detto Renzi: "Se poi fanno giocare Salvini con la maglia da capitano, affronteremo Salvini" 

Voto e minoranza  - Si parla di scadenze e il premier ammette, nonostante le voci sempre insistenti che circolano nei corridoi di Palazzo Chigi (elezioni anticipate) che se "il Parlamento fa le leggi e lavora il sabato e la domenica, come finalmente sta facendo, arriverà alla sua scadenza naturale nel 2018". Sulla minoranza e in generale, sulle fratture interne al suo partito il primo ministro minimizza. "Se qualcuno non ha rispettato l’accordo" dentro il Pd sulla votazione del Jobs Act alla Camera "è un problema suo, non nostro".  "Sono molto più preoccupato della questione dei precari che non delle legittime opinioni diverse dentro il Pd. Il nostro problema sono i lavoratori che sono stati messi in un angolino. Ci sono più diritti con questa riforma non meno" ha aggiunto Renzi che poi ha ringraziato Napolitano per l'appoggio assicuratogli durante la legislatura "Fatte le riforme dobbiamo dire un grande grazie a Napolitano, che sulle riforme ha speso tutta la sua forza e autorevolezza" ha concluso il premier.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • babbone

    03 Dicembre 2014 - 17:05

    Credo che tra dicembre e gennaio chiuderai definitivamente la crescita dell'Italia. Sei un'arrogante presuntuoso fai una cosa per il bene del popolo e falla presto.

    Report

    Rispondi

  • ohmohm

    ohmohm

    03 Dicembre 2014 - 15:03

    Si esattamente come tutte le riforme fatte in quetsi dieci mesi! Ma per favore.......

    Report

    Rispondi

  • wall

    27 Novembre 2014 - 10:10

    Puoi chiudere direttamente il parlamento, e buttare la chiave !

    Report

    Rispondi

  • gianc46

    gianc46

    27 Novembre 2014 - 09:09

    ....peccato che non abbia specificato di quale anno stia parlando !

    Report

    Rispondi

    • ohmohm

      ohmohm

      03 Dicembre 2014 - 15:03

      nel 2018 si torna a votare e lui resterà fino al 2023 ....giusto il tempo per farsi una pensione integrativa prima dei 50 anni...

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog