Cerca

Il verdetto del TgLa7

Sondaggio Emg per Mentana, crescono Lega Nord e Forza Italia. Al ballottaggio il Movimento 5 Stelle aumenta il vantaggio sul Pd

Sondaggio Emg per Mentana, crescono Lega Nord e Forza Italia. Al ballottaggio il Movimento 5 Stelle aumenta il vantaggio sul Pd

Continua la slavina del Pd nei sondaggi, sale impetuosa la Lega mentre in un eventuale ballottaggio i 5 Stelle andrebbero al governo. Sono i verdetti dell'ultima rilevazione di Emg Acqua per il TgLa7 di Enrico Mentana, la prima dopo la tragedia degli attentati di Parigi. E il tema della sicurezza sembra pesare eccome sull'elettorato italiano, che premia nettamente le forze di centrodestra, quelle che più di tutte chiedono regole più severe sull'immigrazione.

Tutti i numeri - Il Pd scende al 30,8% (-0,8) e si accorcia la distanza con il Movimento 5 Stelle, anche se il partito di Beppe Grillo scende a sua volta ma solo dello 0,1, al 27,6 per cento. Dietro torna sopra il livello del 15% la Lega Nord: Matteo Salvini e i suoi sono guadagnano lo 0,7 portandosi a 15,1%, aumentando il divario con Forza Italia che pure guadagna 0,2 punti ma resta ferma al 12 per cento. Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni cresce dello 0,1 e oggi sarebbe al 4,9 per cento. Praticamente assenti centristi e sinistra radicale: Ncd è ferma al 2,8% mentre la neonata Sinistra italiana è secondo Emg al 3,5%, lontano dal 5% pronosticato da molti altri istituti. 

Al ballottaggio - E se si andasse al ballottaggio? Il Pd dovrebbe sperare di andare con un listone unito di centrodestra, perché a quel punto guadagnerebbe i voti dei 5 Stelle e vincerebbe con il 52,3%, anche se Lega-Forza Italia-Fratelli d'Italia insieme guadagnerebbero oggi lo 0,2. Se fosse il Movimento ad andare al ballottaggio, al contrario, per Matteo Renzi non ci sarebbe scampo: 52% contro 48%, una tendenza che non sembra arrestarsi da molte settimane a questa parte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • UomoDemocratico

    18 Novembre 2015 - 14:02

    Forza Renzi!.

    Report

    Rispondi

    • Bolinastretta

      18 Novembre 2015 - 15:03

      mi piace il suo nik name. peccato inneggi alla persona meno democratica che gli ultimi 70 anni ha conosciuto l'italia. A partire dalla carica, non suffragata dal popolo sovrano!!

      Report

      Rispondi

  • gescon

    18 Novembre 2015 - 14:02

    Via quell'orda di intrusi che con la compiacenza di un politico impresentabile occupa le istituzioni. Via anche perché incapaci buonisti inaffidabili presebzialisti ed inoltre costosissimi. Alle urne subito.

    Report

    Rispondi

  • gescon

    18 Novembre 2015 - 14:02

    Via quell'orda di intrusi che con la compiacenza di un politico impresentabile occupa le istituzioni. Via anche perché incapaci buonisti inaffidabili presebzialisti ed inoltre costosissimi. Alle urne subito.

    Report

    Rispondi

  • miraldo

    18 Novembre 2015 - 12:12

    IL futuro è la Lega di Salvini, prima i nostri gli altri tornino a casa loro. Da spazzare via i comunisti sia il Pd che il M5S.

    Report

    Rispondi

    • UomoDemocratico

      18 Novembre 2015 - 14:02

      Voi grullini/fascio/leghisti verrette spazzate via dal PD di nuovo,Forza Renzi!.

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog