Cerca

Lo stop all'amico

Il faccia a faccia teso tra Renzi e Mattarella. Retroscena: la lezione di Sergio al premier

Il faccia a faccia teso tra Renzi e Mattarella. Retroscena: la lezione di Sergio al premier

Dietro al presunto rinvio della nomina di Marco Carrai per un ruolo di responsabilità nella cybersicurezza nazionale ci sarebbe stato l'intervento del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Come riporta Repubblica, da parte del Capo dello Stato è arrivata una vera e propria lezione di buonsenso istituzionale a Matteo Renzi, mentre i due cenavano al Quirinale lo scorso giovedì. Renzi sperava di infilare la nomina dell'imprenditore tra quelle dei vertici di Finanza e Polizia, mettendoli di fatto allo stesso livello. Ma dal Colle lo stop è stato categorico, anche sui limiti del possibile ruolo di Carrai a Palazzo Chigi. Stando alle indicazioni di Mattarella, Renzi potrà anche nominare Carrai senza dover passare per il Consiglio dei ministri, dovendolo di fatto inserire all'interno del suo staff. Questo vorrà dire che Carrai non avrà una sua struttura a disposizione, visto che lo Stato italiano già dispone delle agenzie di intelligence interno, l'Aisi, ed esrerno, l'Aise. Per Carrai quindi al massimo un ruolo da consulente, ma il richiamo da Mattarella è apparso chiaro: che stia al suo posto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • biemme

    11 Maggio 2016 - 23:11

    Mattarella ha capito, ma il 30% degli italiano no. Siamo ancora a questo punto tenendo presente che Renzi punta molto sull'immigrazione...

    Report

    Rispondi

  • ohmohm

    ohmohm

    11 Maggio 2016 - 17:05

    C'è voluto un pò di tempo ma adesso Mattarella ha capito com'è l'antifona e comincia a prendere in mano le redini........caro renzi aspettati un bello schiafo sonoro che ricorderai per tutta la vita e ti farà scendere di almeno un gradino!

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    01 Maggio 2016 - 22:10

    Presunto rinvio... ci sarebbe... Secondo Repubblica.... Ma a cena al Quirinale, c'era anche il giornalista di Repubblica? Ne dubito

    Report

    Rispondi

  • er sola

    01 Maggio 2016 - 13:01

    Il Presidente dovrebbe tener conto che con l'appoggio di verdini al governo, la maggioranza si è allargata e questo è un'illecito che prevede lo scioglimento delle camere ed andare a nuove elezioni. Via questo governo e via le cariche dello Stato. Presidente è questo che vogliono gli italiani.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog