Cerca

Italia-Germania

Scatto d'orgoglio di Napolitano:
bidona il tedesco che aveva detto
"in Italia hanno vinto due clown"

Il Capo dello Stato in visita ufficiale fa saltare l'incontro col candidato premier della Spd, Peer Steinbrueck. Domani vedrà la cancelliera Merkel

Scatto d'orgoglio di Napolitano:
bidona il tedesco che aveva detto
"in Italia hanno vinto due clown"

Chissà se Mario Monti, innamorato com'è della Germania, avrebbe fatto lo stesso. Ma il gesto colpisce anche se a farlo è Giorgio Napolitano, uno che con l'Europa, lui pure, c'era fin qui andato coi piedi di piombo. Cos'è successo? Che ieri (in Germania si voterà in autunno) il candidato premier della Spd (il partito socialdemocratico tedesco, alter ego del Pd italiano), Peer Steinbrueck, aveva detto che le elezioni italiane le avevano vinte "due clown". Cioè Grillo (e ci può pure stare visto il mestiere precedente del leader 5 stelle) e Silvio Berlusconi. Ora, al di là delle opinioni politiche, resta insopportabile che il politico di un altro paese si permetta di definire così chi ha ricevuto il voto di milioni di italiani. per la serie: ma fati i c... tuoi. E qui arriva lo scatto d'orgoglio di Giorgio Napolitano. Il quale Capo dello Stato, in queste ore in visita ufficiale in Germania, ha deciso di non incontrare Steinbrueck. Il Capo dello Stato incontrerà domani la cancelliera Angela Merkel, con la quale parlerà della situazione politica italiana uscita dal voto di lunedì scorso. 


Leggi anche : L'hobby dei crucchi, offendere l'Italia e gli italiani: "Siete un popolo di clown"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    28 Febbraio 2013 - 19:07

    Tutti i giorni fior fiore di imprese italiane lavorano all'estero costruendo e innovando. Milioni di persone, nonostante le difficoltà, si recano al lavoro cercando di barcamenarsi e di sopravvivere con onestà e coraggio. Purtroppo chi ci rappresenta, ovvero la classe politica, e mi riferisco a TUTTA la classe politica, e la nostra intellighenzia, invece, sembra che godano nello sputtanarci e nel vilipendere questo sfortunato paese. Abbiamo sempre goduto nell'appellarci all'estero per combattere le nostre guerricciole private. Abbiamo sempre richiesto l'intervento delle "truppe" straniere per farci la guerra tra noi. Abbiamo permesso a chiunque di giudicare e mettere bocca nei fatti di casa nostra. Abbiamo goduto quando un giornale straniero sputtanava un nostro rappresentante (anche se avverso alla nostra idea)senza renderci conto che lui rappresentava tutti noi. Mai ci siamo detti con orgoglio, siamo innanzitutto italiani e poi siamo altro. Ora è tardi per far sfoggio di orgoglio!

    Report

    Rispondi

  • 19gig50

    28 Febbraio 2013 - 13:01

    Aggiungerei: con tante corna. Ho frequentato per molti anni stazioni termali e ti posso garantire che hanno più corna in testa che capelli. Forse è questo che li rende così astiosi nei nostri confronti.

    Report

    Rispondi

  • larussa

    28 Febbraio 2013 - 12:12

    l'immagine che gli stranieri,non solo tedeschi, hanno della maggior parte di noi è quella di individui un po' buffoneschi,inaffidabili,indisciplinati e soprattuto ladri e mafiosi.L'ho potuto provare viaggiando in vari paesi stranieri.E' un'opinione diffusa e forse esagerata.Noi stessi peò quando dobbiamo giudicare gente dell'Albania o della Romania emettiamo giudizi sommari.Molti hanno rilasciato commenti indignati.occorre smentire la nostra fama con i fatti e non con le parole e le chiacchiere.Se vai all'estero quasi tutta la getne locale è diffidente di noi italiani e sta molto attenta ai nostri comportamenti.Negli alberghi alzano molto la cauzione,scottati da alcuni nostri connazionali.

    Report

    Rispondi

  • cheope

    28 Febbraio 2013 - 12:12

    Dopo aver detto e ridetto che non si candida,re Giorgio ne fa una giusta,difende l'Italia dall'imbecillità tedesca,ora o vuol lasciare un segno per cui essere ricordato, oppure vuole ricandidarsi al colle....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog