Cerca

Grande confusione

Immigrazione, sicurezza e difesa,
ecco i buchi nel programma di Grillo

Nella lista dei punti programmatici non c'è una parola sulla cittadinanza per gli immigrati o su come garantire l'ordine pubblico. Cosa vogliono fare i grillini in parlamento su questi temi?

Beppe Grillo

Beppe Grillo

Poche settimane e i grillini andranno in parlamento. Ma cosa hanno in testa? Cosa vogliono proporre al Paese? Guai a dire che il Movimento Cinque Stelle non ha idee. Il mantra è sempre lo stesso: "Abbiamo venti punti di programma, basta leggerli sul nostro sito". Li abbiamo letti. Le proproste sono molto generiche e poco approfondite. I temi sono i soliti e come sempre vaghi: "Stato e cittadini", "energia", "informazione", "economia","trasporti", "salute" e "istruzione". Ma nemmeno una parola su "sicurezza", "immigrazione" e "politica estera". Non c'è una sola riga che faccia capire cosa Grillo pensi ad esempio dei flussi migratori e dei clandestini che entrano nel nostro Paese. Per ricostruire le linee guida dei Cinque Stelle in materia di immigrazione bisogna pesacre qualche dichiarazione di Beppe detta qua e là.

Dare una "mancia" ai paesi poveri - Nel 2006 sul suo blog il comico genovese scriveva: "La parola immigrazione è un tabù. Qualcosa di cui si deve parlare in modo 'politically correct' per non passare da razzisti. C'è una generazione di italiani pagata qualche centinaio di euro al mese o disoccupata e una di mano d'opera sotto pagata che scarica i costi sociali sulla comunità. Una situazione che avvantaggia i padroncini, non l'economia italiana". Perché, secondo Grillo, "non è vero che gli italiani non vogliono più fare certi lavori", ma che piuttosto li vogliono fare "in condizioni di sicurezza e con uno stipendio dignitoso". La soluzione? Eccola: "Bisogna gestire all'origine i flussi migratori. Le nazioni più sviluppate dovrebbero destinare una parte del loro pil, almeno quanto spendono in armi, magari al posto delle armi, per aiutare i Paesi poveri. Distribuire la ricchezza nel mondo per non importare schiavi e instabilità sociale". Insomma basta dare una "mancia" ai paesi in via di sviluppo per evitare di trovarsi in casa una colf senegalese. 

Tanta confusione -
A mettere in luce la confusione dei grillini in materia d'immigrazione c'ha pensato in neodeputato a  Cinque Stelle Manlio Di Stefano: "Sull'immigrazione il nostro programma non ha un punto specifico". Nel 2011 sul suo blog Grillo scrive un post in cui sostiene la cittadinanza italiana a favore di chi nasce sul suolo italiano da genitori stranieri. A patto che sostenga un esame di lingua e di cultura italiana. 


Sicurezza? Fermare la Polizia
- Sul fronte sicurezza e su come le forze dell'ordine debbano lavorare ed operare sul territorio, sul programma non c'è nulla. L'unica traccia del Grillo-pensiero sul tema risale ad un altro post di fine 2012. In quel periodo, pieno di scontri di piazza e di rivolte studentesche con scontri feroci con Polizia e Carabinieri, Grillo aveva scritto: "Soldato blu, tu hai il dovere di proteggere i cittadini, non il Potere. Non puoi farlo a qualunque costo, non scagliando il manganello sulla testa di un ragazzino o di un padre di famiglia. Togliti il casco e abbraccia chi protesta, cammina al suo fianco. Sarà un atto rivoluzionario“. E ha aggiunto: "L'Italia è una delle nazioni più militarizzate del mondo. Carabinieri, Polizia di Stato, Polizie Municipali, Guardia di Finanza, Guardie Forestali, Vigili. Senza contare le guardie giurate, i vigilantes. I Carabinieri non intervengono per mancanza di fondi, non hanno neppure la benzina. I tribunali sono paralizzati senza fax, computer, spesso senza giudici". Populismo eluoghi comuni. Proposte nessuna. Può una forza politica governare un Paese senza avere idee chiare su sicurezza, immigrazione e difesa? Nei meet up dei Cinque Stelle c'è chi voleva lanciare le "ronde" per una "difesa dal basso". E' questo il programma dei grillini?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    17 Marzo 2013 - 14:02

    nella speranza di prendere 1000 euro al mese( presi certo non dal miliardari grillo) E grillo so permette di criticare chi ha promesso la restituzione dell'imu che sono soldi dei cittadini che hanno pagato una tassa così alta.

    Report

    Rispondi

  • gianko

    17 Marzo 2013 - 14:02

    "Quando in Germania il pane arrivò a costare un milione di marchi, il popolo caprone non ebbe di meglio che incolpare i traditori ebrei, negando la responsabilità *propria.*" -- visto che vuoi fare lo storico, qual'era la 'responsabilità propria'? il trattato di Versailles? non lo fece il *popolo caprone*! le condizioni erano infami (lo ammise anche il presidente usa) e allora? la fallita rivoluzione comunista? il proletariato tedesco dal'18 al '23 ci lasciò un numero spaventoso di morti (gli storici parlano di un minimo di 30.000 altri arrivano a diverse centinaia di migliaia) e i nazisti non c'entravano.. erano i 'socialisti' di noske (ex sellaio, il 'mastino sanguinario') e scheidmann che usavano l'esercito e l'artiglieria contro le barricate spartachiste e i quartieri operai.. studia, pirlotto, e non ripetere luoghi comuni come un imbecille

    Report

    Rispondi

  • bungabungaband

    06 Marzo 2013 - 17:05

    col suo programma lacunoso quando dall'altra parte c'era chi offriva:meno tasse x totti,abolizione bollo auto e canone rai, le tre i,un milione di posti di lavoro,abolizione province,cura contro il cancro....... .................................................................................................................

    Report

    Rispondi

  • Il_Presidente

    06 Marzo 2013 - 17:05

    immigrati, rom e strapezzenti ladri assortiti se li prendano in casa quelli che li difendono. Li mantengano, gli diano la paghetta e si rendano responsabili delle loro azioni. Un pò retorico,ma sempre valido. L'immigrazione pezzente e di infimo livello è il cancro, basta importare poveri, basta importare crimine,miseria e sporcizia. Questo a prescindere dai colori politici. Immigrazione=rovina.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog