Cerca

Verità cinguettate

Minzolini: "Monti per votare Schifani voleva il Quirinale e Bersani premier"

L'ex direttorissimo del Tg1 svela il retroscena su twitter e bolla il Professore: "Esoso"

Augusto Minzolini

Augusto Minzolini

 

A ridosso del voto per la presidenza del Senato (che ha "incoronato" il Pd Pietro Grasso), poco dopo che era circolata la voce dell'accordo sfumato tra Pdl e Mario Monti per Renato Schifani al vertice di Palazzo Madama, una ricostruzione di quanto accaduto l'ha fornita Augusto Minzolini su twitter. Il senatore azzurro ha cinguettato: "Monti esoso. Per votare Schifani al Senato ha chiesto il Quirinale per sè e Palazzo Chigi per Bersani. Quando si accorgerà di essere in saldo...", ha concluso velenoso. L'ex direttorissimo del Tg1 fornisce la sua versione su quanto accaudto nei Palazzi Romani. Minzolini, di fatto, apre un nuovo scenario che si aggiunge a quello che riferiva di un'intesa sfumata con Monti poiché il Professore avrebbe chiesto nomi differenti per la presidenza del Senato (per esempio Gateano Quagliariello al posto di Schifani). Ovvio però che il Pdl non possa concedere così tanto a Monti (il Quirinale e la premiership a Bersani) in cambio della presidenza del Senato di una legislatura che ogni giorno di più sembra destinata a una brevissima durata.  

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maxgarbo

    18 Marzo 2013 - 10:10

    a casa tutti e due.

    Report

    Rispondi

  • Pierome

    17 Marzo 2013 - 14:02

    Credevo che MOnti fosse un professorone ed invece mi accorgo che è soltanto una "mezzatacca in politica". Non voglio offendere nessuno ma da Giugno 2012 in poi le ha sbagliate tutte!. Quando a Giugno/luglio 2012 il PDL non faceva l'elastico sulle sue proposte doveva informarli e dare le dimissioni. Non doveva assolutamente presentarsi alle urne, specialmente avendo dei "compari" quali Casini e Fini che si sono però distrutti da soli. Non doveva richiedere in alcun modo la Presidenza del Senato. Adesso se ne stia tranquillo come Senatore a vita, anzi gli propongo, se ha un piccolo moto di onestà personale, di dimettersi anche da quella poltrona. Ci guadagnerà solo lui.

    Report

    Rispondi

  • UNGHlANERA

    17 Marzo 2013 - 14:02

    grazie, sono contento che ti sia piaciuto il commento

    Report

    Rispondi

  • delfino47

    17 Marzo 2013 - 13:01

    PERICOLO non ancora scampato, vista la coerenza di alcuni M5S.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog