Cerca

I giornali dei giudici

Esposito sputtanato
Ma Repubblica, Fatto e Corriere nascondono la notizia

Nessun riferimento all'audio pubblicato dal Mattino che smentisce la difesa della toga: "Non ho detto quelle parole"

Al cento, il presidente della sezione feriale della Corte di Cassazione Antonio Esposito

E' stata una giornata lunghissima e nerissima quella di ieri, marted' 6 agosto, per il presidente della sezione feriale della Corte di Cassazione Antonio Esposito. Ecco in sintesi, cosa è successo: La sua intervista all'inviato de Il Mattino Antonio Manzo si è trasformata in una bomba. Politica e giudiziaria. "Berlusconi condannato perché sapeva", titolava il quotidiano partenopeo e, nell'articolo il giudice di fatto anticipava la motivazioni della sentenza di condanna per frode fiscale contro Silvio Berlusconi. Il magistrato smentisce l'intervista dicendo che le sue parole sono state "manipolate" e precisando di aver parlato in generale e di non essere entrato nel merito della sentenza. Il direttore de Il Mattino Alessandro Barbano conferma tutto spiegando di aver riportato testualmente le dichiarazioni del giudice e di avere la registrazione della conversazione. Il giudice continua a smentire. Ma nel pomeriggio Il Mattino pubblica l'audio dell'intervista che dimostra come effettivamente Esposito abbia detto che Berlusconi è stato condannato non perché non poteva non sapere ma perché sapeva. Insomma, il giornale sputtana il giudice. Eppure Repubblica e il Fatto parlano  di manipolazione. Il Corriere parla di una "Tempesta politica sul giudice che ha condannato il Cavaliere. 

Professione reporter.... - C'è un giornalista, Antonio Manzo, che nonostante il rapporto di amicizia che lo legava da anni alla toga ha fatto il suo mestiere. Sapendo di avere in mano uno sccoop pazzesco ha deciso di pubblicare il testo integrale. Il giudice adesso dice di sentirsi tradito da Manzo che conosce da trent'anni, sostiene di aver autorizzato un testo diverso da quello che poi è andato in stampa. Il punto è che Antonio Esposito quelle frasi le ha dette. Il Mattino lo dimostra con la pubblicazione dell'audio.  Esposito dice al Corriere: "Eravamo amici, l'ho visto crescere quel ragazzo e chi se lo aspettava che registrava la telefonata...Nel testo concordato non c'era la frase incriminata". E' evidente che il giudice è stato smentito dall'audio. Ma per Repubblica, il Fatto  le parole del giudice sono state manipolate. Il Fatto titola: "Tutti contro il giudice Esposito che ha osato dire che B. è colpevole", anche Repubblica aderisce al "partito dei giudici", titola: "Non ho mai autorizzato quel testo, il magistrato grida al tradimento". Poi, solo nel catenaccio: "Il Mattino pubblica l'audio". Senza precisare che la registrazione smentisce la smentita della toga: Esposito infatti dice (anche se in dialetto napoletano) che Berlusconi è stato condannato perché sapeva del reato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    09 Agosto 2013 - 18:06

    Mia cara pompettara, lo dico perchè vedo che ti piace tanto parlare di pompe e pompette, per cui era nato il mio dubbio se tu fossi un'esperta del ramo, anche se propabilmente non sai manco come funzioni una pompa idraulica vera, ma saprai solo di quelle delle quali ti servi giornalmente traendone giovamento economico.A me comunque non interessa che tu lo faccia per pecunia o per godimento,quindi da parte tua è ipocrisia pura stigmatizzare le erezioni del berlusca, quando tu..o sarà solo questione di invidia del pene ? Sai che Freud fece un ampio trattato sulla questione, quindi non è da sottovalutare questa tua strana mania pompetto compulsiva sul cav.A chiosa, ti faccio una confidenza: non ho mai votato per quello che indichi come mio capo, sei sconvolta? Non ti passa per l'anticamera di quel poco cervello che hai che per essere obiettivi e ragionare non serva votare PCI o PDL o che altro partito ? Anzi, che forse per questo si ragiona meglio, senza chiusure mentali

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    09 Agosto 2013 - 18:06

    Mia cara pompettara, lo dico perchè vedo che ti piace tanto parlare di pompe e pompette, per cui era nato il mio dubbio se tu fossi un'esperta del ramo, anche se propabilmente non sai manco come funzioni una pompa idraulica vera, ma saprai solo di quelle delle quali ti servi giornalmente traendone giovamento economico.A me comunque non interessa che tu lo faccia per pecunia o per godimento,quindi da parte tua è ipocrisia pura stigmatizzare le erezioni del berlusca, quando tu..o sarà solo questione di invidia del pene ? Sai che Freud fece un ampio trattato sulla questione, quindi non è da sottovalutare questa tua strana mania pompetto compulsiva sul cav.A chiosa, ti faccio una confidenza: non ho mai votato per quello che indichi come mio capo, sei sconvolta? Non ti passa per l'anticamera di quel poco cervello che hai che per essere obiettivi e ragionare non serva votare PCI o PDL o che altro partito ? Anzi, che forse per questo si ragiona meglio, senza chiusure mentali

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    09 Agosto 2013 - 17:05

    e farlocche preclusioni ideologiche ? Se vuoi darmi del "BANANANS" fai pure, io ti ricambierò con un altrettanto affettuoso "OTTUSA TRINARICIUTA".

    Report

    Rispondi

  • mariannadescalzi

    09 Agosto 2013 - 11:11

    già fate schifo stando zitti, figurati parlando. E complimenti per il tuo lavoro e le tasse che paghi per pagare le varie prostitute che utilizza il tuo capo. A proposito sei quindi tu che gli mantiene la pompetta idraulica per avere erezioni ???? Complimenti dvvero, BANANANS !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog