Cerca

Offensiva mediatica

Parte la campagna area
della nuova Forza Italia

Nove piper voleranno sulle spiagge con slogan inneggianti a Berlusconi. A settembre secondo predellino

Parte la campagna area
della nuova Forza Italia

Parte oggi l’aviazione civile forzista con cui Silvio Berlusconi lancia la sua campagna di Ferragosto. Nove Piper monomotore si alzeranno in cielo da Albenga e sorvoleranno tutta la costa tirrenica, fino a Salerno. E poi, quella adriatica, da Grado fino a Fano, con l’aeroporto del Cinquale a fare da base operativa. Una delle più imponenti operazioni di propaganda aviotrasportata della storia della Repubblica. Tutto il cielo italiano, infatti, sarà tappezzato di striscioni lunghi 25 metri e alti 1 metro e sessanta, che grideranno: «Forza Italia» e «Forza Silvio». Le due scritte campeggeranno a caratteri cubitali su tutte le spiagge del Belpaese, dove è andata in avanscoperta la fanteria azzurra, armata di colla e pennelli, per foderare le principali città italiane di cartelloni. Manifesti 6 X 3 che inneggiano a Berlusconi e annunciano: «Ancora in campo per l’Italia». Il battage mediatico è partito, nonostante l’intervento di Giorgio Napolitano, «perché non interferisce con il messaggio del Capo dello Stato», spiega il deputato del Pdl Antonio Palmieri, regista della campagna di Ferragosto, «e serve a dire che Berlusconi rimane in campo come leader dei moderati, con il suo soggetto politico, che torna ad essere Forza Italia, e che, a differenza di vent’anni fa, oggi c’è un popolo che lo sostiene». 

Ma la nota quirinalizia con cui Napolitano ha aperto all’ipotesi della grazia ha ridimensionato parecchio i toni e la portata dell’offensiva propagandistica berlusconiana. Sarà solo una campagna mediatica di solidarietà al Cavaliere, con il leader in contumacia. Niente Berlusconi itinerante a fare comizi per le spiagge nei gazebo allestiti dai militanti sui principali litorali italiani, come prevedeva inizialmente il “Tour della libertà”. 

La cartellonistica pro Silvio sarà anche propedeutico alla rinascita di Forza Italia, che verrà tenuta a battesimo ufficialmente a metà settembre, probabilmente a Piazza San Babila, a Milano. Proprio dove Berlusconi fondò il Popolo della libertà dal predellino della sua auto, il 17 novembre 2007. Tornerà lì e, con la scusa di andare a depositare la sua firma a sostegno del referendum lanciato da Marco Pannella per la riforma della giustizia, salirà sul banchetto dei radicali per mettere in scena il suo secondo Predellino.

di Barbara Romano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • enzoruggieri

    18 Agosto 2013 - 18:06

    Non puo' una legge ordinaria "Severino" limitare i diritti politici di un cittadino. Occorre una legge costituzionale.

    Report

    Rispondi

  • roberto5310

    17 Agosto 2013 - 09:09

    Certo che Silvio e le sue TV vi han lavato il cervello ben benino. Ancora a pensare che tutto e tutti quel che vanno contro il vostro padre padrone proprietario Silvio siano "comunisti", quando c'è tanta di quella gente che dopo 15 anni semplicemente NON NE PUO' PIU. Sempre lui ed una massa di figuranti che non osano muovere una foglia. Mai una ventatadi aria nuova (....non dico pulita ma nuova) a destra, addirittura Alfano nominato "per acclamazione" su decisione di Silvio.I comunisti c'erano il secolo scorso, la politica e la società sono belle che cambiate. Sarebbe il caso che anche il centrodestra cambiasse un po'...

    Report

    Rispondi

  • charmant2

    16 Agosto 2013 - 08:08

    se non ci fosse un Berlusconi che ne fermerà la catastrofe.L'imu dovrà essere abolita per le categorie in difficoltà e l'orientamento sinistroide della magistratura con nessi e connessi deve essere immediatamente fermato. Ciò avverrà certamente perchè è a rischio la nostra stessa esistenza.W la libertà.

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    15 Agosto 2013 - 20:08

    Una bella bomba di merda su casa tua, ecco cosa succederà, k0glionazzo !!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog