Cerca

Nome per nome

Da Tabacci a Giachetti,
dalla Zampa alla Boschi
Ecco i 148 deputati abusivi

Giachetti, Boschi, Tabacci

Giachetti, Boschi, Tabacci

Sono 148 i deputati di Pd, Sel e Centro democratico eletti in Parlamento grazie al premio di maggioranza. Dopo che la Corte Costituzionale ha giudicato «incostituzionale» il premio, la loro permanenza è a rischio. Per Forza Italia e M5s, infatti, sono «onorevoli illegittimi»: gli azzurri chiedono che Montecitorio sospenda la convalida della loro elezione. Senza di loro, la maggioranza di governo scenderebbe da quota 340 a 192. Il Pd passerebbe da 292 eletti a 165, Sel da 37 a 21. Questi seggi andrebbero a Fi (+66) e M5s (+57). Nell’elenco dei “premiati”, che è inedito, ci sono volti noti come Sandra Zampa, Maria Elena Boschi, Roberto Giachetti e Bruno Tabacci.

Guarda le foto nella Gallery numero 1
Guarda le altre nella Gallery numero 2

Piemonte 1
GIORGIS Andrea, Pd
BOCCUZZI Antonio, Pd
FREGOLENT Silvia, Pd
D'OTTAVIO Umberto, Pd
MATTIELLO Davide, Pd
COSTANTINO Celeste, Sel

Piemonte 2
BARGERO Cristina, Pd
BIONDELLI Franca, Pd
BONIFAZI Francesco, Pd
BENAMATI Gianluca, Pd
GRIBAUDO Chiara, Pd

Lombardia 1
CIMBRO Eleonora, Pd
COVA Paolo, Pd
GIULIANI Fabrizia, Pd
CASATI Ezio Primo, Pd
RAMPI Roberto, Pd
GASPARINI Daniela Matilde Maria, Pd
CARBONE Ernesto, Pd
LOCATELLI Pia Elda, Pd
MALPEZZI Simona Flavia, Pd
FARINA Daniele, Sel

Lombardia 2
GADDA Maria Chiara, Pd
REALACCI Ermete, Pd
BERLINGHIERI Marina, Pd
GUERINI Giuseppe, Pd
GOZI Sandro, Pd
GUERRA Mauro, Pd
FRAGOMELI Gian Mario, Pd
SENALDI Angelo, Pd
GALPERTI Guido, Pd
LACQUANITI Luigi, Sel
VILLECCO CALIPARI Rosa Maria, Pd
SCUVERA Chiara, Pd
MARTELLI Giovanna, Pd
BORDO Franco, Sel
NICOLETTI Michele, Pd
KRONBICHLER Florian, Sel
OTTOBRE Mauro, Svp
SCHULLIAN Manfred, Svp
DAL MORO Gian Pietro, Pd
CRIVELLARI Diego, Pd
SBROLLINI Daniela, Pd
MIOTTO Anna Margherita, Pd
D'ARIENZO Vincenzo, Pd
CRIMÌ Filippo, Pd
ROTTA Alessia, Pd
CASELLATO Floriana, Pd

Veneto 2
DE MENECH Roger, Pd
PASTORELLI Oreste, Pd
MORETTO Sara, Pd
MARCON Giulio, Sel
BLAZINA Tamara, Pd
COPPOLA Paolo, Pd
PELLEGRINO Serena, Sel

Liguria
MARIANI Raffaella, Pd
MELONI Marco, Pd
CAROCCI Mara, Pd
PASTORINO Luca, Pd
VAZIO Franco, Pd

Emilia-Romagna
MARCHI Maino, Pd
ZAMPA Sandra, Pd
ARLOTTI Tiziano, Pd
PINI Giuditta, Pd
BOLOGNESI Paolo, Pd
GANDOLFI Paolo, Pd
ANZALDI Michele, Pd
BARUFFI Davide, Pd
GHIZZONI Manuela, Pd
IORI Vanna, Pd
PAGLIA Giovanni, Sel

Toscana
TABACCI Bruno, Centro Democratico
BOSCHI Maria Elena, Pd
FOSSATI Filippo, Pd
DALLAI Luigi, Pd
ERMINI David, Pd
BENI Paolo, Pd
VELO Silvia, Pd
FANUCCI Edoardo, Pd
GELLI Federico, Pd

Umbria
ASCANI Anna, Pd
VERINI Walter, Pd

Marche
MANZI Irene, Pd
AGOSTINI Luciano, Pd
CARRESCIA Piergiorgio, Pd
PETRINI Paolo, Pd
MORANI Alessia, Pd

Lazio 1
CARELLA Renzo, Pd
GIACHETTI Roberto, Pd
MICCOLI Marco, Pd
COSCIA Maria, Pd
GAROFANI Francesco Saverio, Pd
BONACCORSI Lorenza, Pd
GREGORI Monica, Pd
LEONORI Marta, Pd
FERRO Andrea, Pd
PIAZZONI Ileana Cathia, Sel

Lazio 2
MELILLI Fabio, Pd
AMICI Sesa, Pd
MARTINO Pierdomenico, Pd
TERROSI Alessandra, Pd 

Abruzzo 
GUTGELD Itzhak Yoram, Pd
D'INCECCO Vittoria, Pd
MELILLA Generoso, Sel 

Molise
VENITTELLI Laura, Pd

Campania 1
FORMISANO Aniello, Centro Democr. *
IMPEGNO Leonardo, Pd
VACCARO Guglielmo, Pd
PALMA Giovanna, Pd
PAOLUCCI Massimo, Pd
MANFREDI Massimiliano, Pd
PICCOLO Giorgio, Pd
SCOTTO Arturo, Sel 

Campania 2
PICIERNO Pina, Pd
IANNUZZI Tino, Pd
FAMIGLIETTI Luigi, Pd
CAPOZZOLO Sabrina, Pd
CHAOUKI Khalid, Pd
GIORDANO Giancarlo, Sel 

Puglia
PISICCHIO Pino, Centro Democratico
GINEFRA Dario, Pd
GRASSI Gero, Pd
LOSACCO Alberto, Pd
SCALFAROTTO Ivan, Pd
MARIANO Elisa, Pd
MONGIELLO Colomba, Pd
DURANTI Donatella, Sel
SANNICANDRO ARCANGELO, Sel 

Basilicata
ANTEZZA Maria, Pd
PLACIDO Antonio, Sel 

Calabria
BRUNO Franco, Centro Democratico
MAGORNO Ernesto, Pd
CENSORE Bruno, Pd
OLIVERIO Nicodemo Nazzareno, Pd
COVELLO Stefania, Pd 

Sicilia 1
CARDINALE Daniela, Pd
PICCIONE Teresa, Pd
RIBAUDO Francesco, Pd
MOSCATT Antonino, Pd
IACONO Maria, Pd 

Sicilia 2
LO MONTE Carmelo, Centro Democr.
ALBANELLA Luisella, Pd
GULLO Maria Tindara, Pd
BURTONE Giovanni Mario Salvino, Pd
AMODDIO Sofia, Pd
PES Caterina, Pd 

Sardegna
SCANU Gian Piero, Pd
SANNA Francesco, Pd
MARROCU Siro, Pd

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ubidoc

    ubidoc

    07 Dicembre 2013 - 22:10

    Mi vien da ridere leggendo tutte le fantasie fantapolitiche e pseudolegali scritte sui giornali. Ma pensate dunque che la motivazione che la corte costituzionale deve ancora render pubblica non conterrà anche un salvacondotto per ogni atto politico compiuto dal porcellum ad oggi ? O meglio una spiegazione che certifichi la legalità degli atti compiuti in buona fede dalla politica ? Anche Brunetta si stancherà di squittire quando la leggerà.Forse comincerà a "ruggire".

    Report

    Rispondi

  • pestifero

    07 Dicembre 2013 - 18:06

    premesso che io li manderei via tutti perchè se la legge è incostituzionale di fatto il porcellum non esiste. Ma avete il coragio almeno una volta di ammettere che questa legge andava bene a tutti i parlamentari? Avete il coraggio di pubblicare i nomi di quelli di centro destra? Avete il coraggio di dire che questi politici ancora adesso lavorano per il oro posto di lavoro e mai per gli italiani? Avete il coraggio di scrivere una buona volta che i condannati devono uscire dal parlamento? Ma che giornale è questo? Poi leggi l'Unità ed è la stessa minestra capovolta! Si potrebbe avere un'opinione libera essendo la stampa libera da come voi la descrivete?

    Report

    Rispondi

  • ottina

    07 Dicembre 2013 - 18:06

    La legge elettorale è incostituzionale, ok, ci sono 148 parlamentari illegali, ok, però per mantenere a galla il governo delle tasse sostenuto da incapaci solo con la fame di kadreghe il vostro marcione napoliet-ANO ha detto che è tutto normale, delle due l'una, o si ammette che la legge elettorale va bene così o non si ammette che ci sono 148 parlamentari illegali. Questo a casa mia si chiama avere due pesi e due misure, ovvero solo se fa comodo a qualcuno e guarda caso sono i trinarciuti si è disposti a fare tutte le porcate immaginabili. Fottevi bastardi komunistoni stramaledetti, voi ed il vostro porco napoliet-ANO!!!!!

    Report

    Rispondi

  • mab

    07 Dicembre 2013 - 18:06

    E poi giudicano tanto Scilipoti. Certo che l'atteggiamento catto-comunista è molto apprezzato, specie da chi non è in grado di capire che non è l'abito che fà il monaco.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog