Cerca

Muore il papà del Frisbee

Fred Morrison inventò per caso il gioco che ha fatto divertire milioni di persone

Muore il papà del Frisbee
L’inventore del Frisbee, Fred Morrison, si è spento all’età di 90 anni. Falegname e pilota durante la seconda guerra mondiale, Morrison si è spento lo scorso 9 febbraio nella sua casa di Monroe, nello Utah, aveva un tumore ai polmoni. Il Frisbee nacque di fatto nato nel 1937 durante una festa per Thanksgiving nel sud della California, quando Morrison e la fidanzata Lucile “Lu” Nay cominciarono a passare il tempo in giardino lanciandosi il coperchio di un bidone, che presto fu sostituito da una teglia da forno rubata nella cucine della madre di Morrison. E la teglia funzionava così bene che, mentre un giorno la coppia di fidanzatini ci giocava sulla spiaggia, alcuni passanti si offrirono di comprarla. Scattò così immediatamente lo spirito imprenditoriale di Morrison e in men che non si dica nacque il frisbee, originariamente noto come “teglia da dolce volante”.

Morrison stava lavorando ad un nuovo design della `teglia volante´ quando fu chiamato al fronte per la Seconda guerra mondiale e rimase anche ferito durante una missione in Italia quando il velivolo che pilotava fu abbattuto. Successivamente rimase prigioniero in un campo tedesco per 48 giorni, ma quando rientrò in patria e si stabilì nella California meridionale con la fidanzata diventata ormai sua moglie, continuò a lavorare alla “teglia volante”, che andò così via via prendendo la forma del Frisbee come oggi lo conosciamo. E nella seconda metà degli anni ‘60 raggiunse una tale popolarità che Morrison poté lasciare il suo lavoro di falegname e vivere dei diritti della sua invenzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog