Cerca

Il "buco nero" Rai

Benigni-Dante in prima serata
Un flop da 6 milioni di euro
pagato coi i soldi del canone

Tanto ha pagato la Rai al manager del comico Lucio Presta per le 12 puntate di "Tutto Dante". Lo share previsto era del 15%, ma la prima serata ha fatto solo l'8,5

Benigni-Dante in prima serata
Un flop da 6 milioni di euro
pagato coi i soldi del canone

 

Sei milioni di euro. Tanto sono costate alla Rai, secondo quanto riporta il sito Dagospia.com, le dodici serate di "Tutto Dante", con il comico toscano che legge e interpreta la Divina Commedia. La cifra sarebbe stata pagata dal dg Luigi Gubitosi direttamente sul conto della Arcobaleno Tre, la società del manager di Benigni Lucio Presta, sulla base di un calcolo di share al 15%. Una stima che però la prima puntata, andata in onda mercoledì scorso su Raidue, ha clamorosamente mancato. Benigni non è andato oltre l'8,5%. Un vero e proprio flop, l'ascolto di prima serata più basso tra tutte le reti Rai e Mediaset.  Un affarone per Lucio Presta, che ha venduto a peso d'oro materiale di magazzino, prodotto a costo zero nelle piazze italiane, in cui Roberto Benigni recitava canti della Divina Commedia durante i suoi spettacoli estivi.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bobbieverlaine

    18 Ottobre 2014 - 18:06

    benigni non fai ridere, sei rimasto al tuo solito, noioso Sistema di commedia. Sei rimasto al palo, cambia mestiere!!! Sei il giullare squallido della sinistra corrotta, mi fai schifo!!!

    Report

    Rispondi

  • sinkero

    18 Ottobre 2014 - 14:02

    E io dovrei pagare il canone o la tassa che stanno mettendo per vedere questo giullare pagato profumatamente? A Renziiiiiiiiiiiiiiiii ma vaffanculoooooooooo te, Benigni e tutti gli altri che succhiano soldi alla RAI

    Report

    Rispondi

  • sfeno

    23 Aprile 2013 - 21:09

    che questo paese e' destinato a fallire

    Report

    Rispondi

  • igna08

    14 Marzo 2013 - 19:07

    A parte la voce che mi sembra quella di una gallina spelacchiata, ma quello che più mi fa rabbia, sono i 6 (dico sei) milioni di euro che il kompagno Benigni si è beccato .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog