Cerca

Calcio

La Fifa sanziona il Barcellona per i tesseramenti: "Vietato il mercato per due sessioni"

La Fifa sanziona il Barcellona per i tesseramenti: "Vietato il mercato per due sessioni"

Una vera e propria bomba di mercato, se così si può chiamare, ma questa volta non arriva da nessun club calcistico, ma dalla direttamente dalla Federcalcio internazionale. La Fifa ha bloccato il mercato del Barcellona per due sessioni di mercato, quella estiva del 2014 e quella invernale del 2015, imedendo così ai blaugrana di poter effettuare operazioni in ambito nazionale e internazionale, né in entrata né in uscita. Il motivo della sanzione è dovuto alle irregolarità nei trasferimenti di calciatori Under 18. Secondo la Commissione disciplinare della Fifa, che ha utilizzato informazioni fornite dal Fifa Transfer Matching System, il sistema concepito per monitorare il mercato mondiale, il Barcellona ha commesso una serie di violazioni tra il 2009 e il 2013, tesserando in maniera irregolare dieci giocatori minorenni e facendogli disputare varie competizioni.

La multa - Il Barcellona, inoltre, oltre alla sanzione sul mercato, dovrà anche pagare un'ammenda di 450.000 franchi svizzeri (circa 369.000 euro), e dovrà regolarizzare la posizione dei calciatori entro 90 giorni. Ma l'F.C Barcellona l'unica coinvolta. Nella vicenda ci sarebbero anche responsabilità della Federcalcio spagnola, sanzionata con un'ammenda di 500.000 franchi svizzeri (circa 410.000 euro) e chiamata a regolarizzare, nell'arco di un anno, il sistema di controllo dei trasferimenti di calciatori minorenni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog