Cerca
Logo
Cerca
+

Mercedes, ci risiamo? Leclerc esalta ma la Ferrari è da rivedere

Leonardo Filomeno
Leonardo Filomeno

Temeva Analisi Matematica ad architettura d'interni. S'iscrive a Lettere Moderne e si laurea a pieni voti. Una passione senza freni per musica e dischi. Nel 2009 è in radio su Rin ogni weekend. Manda articoli e recensioni a All Music, SuperEva, AllaDiscoteca, soprattutto cura il blog ufficiale 'Clubbing' per Yahoo! Musica Italia. La collaborazione con Libero dal 2010. Ritratti ed interviste diventano presto la sua specializzazione, tra ritmi in 4/4 e immaginario popolare. La passione per rombi e motori risale ai tempi di Barrichello & Schumi. Nel 2019 stila la sua prima Pagella durante il GP di Austin. Diventeranno tante. A questo blog il compito di raccoglierle tutte.

Vai al blog
  • a
  • a
  • a


PROMOSSI

Norris. Grande qualifica per l'alfiere della terza forza in pista. Se non gli avessero tolto il tempo avrebbe chiuso secondo. A pensar male si fa peccato, ma oggi forse un po' meno. 

Mercedes. Pista a favore e assetto modificato. La supremazia di Stoccarda un po' riaffiora. E il weekend torna a prendere la solita piega. Con Bottas che non ne azzecca mezza ed Hamilton che, as ever, fa festa. La prossima volta saranno 100 pole. Su 30 circuiti differenti. Olè!

Anche l'Aston Martin pare un po' migliorata. Con la Mercedes che corregge ed alza un po' il tiro, sulle motorizzate è effetto domino se addirittura vediamo un Latifi 12esimo in Q1 ed un super Russel che rischia di entrare in Q3.

Schumino. Si migliora, al netto della scadente macchina. Fa bene quello che deve fare ora. Ossia stare davanti a mister barriera. Evviva!

 

RIMANDATI
Max dove sei? Nessun guizzo oggi per l'alato, al netto di una Red Bull che è un portento. Perez partirà addirittura davanti,  secondo. E c'è la scure dell'Italia, dove nel 2020 l'olandese le ha buscate soltanto.

Ferrari. Più che soddisfacente la performance di Charles. Esaltante quando la macchina letteralmente dal terreno salta e sembra corra in una pista da rally. Servirebbero più momenti così in questo sport! Beffa per il collega spagnolo Sainz. eliminato nel Q2 per il tempo non tolto a Stroll. Ma comunque tiepido ed errante durante questo weekend.

Vettel. Meglio del Bahrein. Pare desto, ma solo un pochino. In Q2 almeno lo intravediamo ma finisce ancora dietro a Stroll ed è veramente troppo! 

Che combina Tsunoda? Subito barriera alla Variante Alta, in una pista che non perdona. Lo perdoniamo noi. Perché è un esordiente di livello. Domani dovrà dimostrarlo costruendo la gara dal fondo. 

Ocon fa un miracolo, una volta tanto. E parte nono, al netto della Alpine che è un mezzo disastro. Invece Alonso va... frenando!  15esimo in Q2, a culo. Poi non pervenuto. 

BOCCIATI

Commissari inclassificabili. Che combinano? Dormono o applicano una norma assurda togliendo i tempi come capita? Si dimenticano di farlo in Q2 con Stroll e alla fine beffano super Lando. Speriamo che domani non si ripeta tale scempio! 

 

 

Dai blog