Cerca

Stile&stiletto

La camicia dell'estate
diventa over

18 Luglio 2018

0
La camicia  dell'estate diventa over

Camicia oversize Stella_McCartney

Se c’è una certezza, tra le tendenze dell'estate, quella è la camicia over. Presa due, tre taglie più grande, anche se molti stilisti l’hanno realizzata appositamente large. È lei il pezzo forte delle serate in riva la mare sopra al costume. Pure Meghan Markle neo sposa del Principe Harry si è fatta beccare dai fotografi - probabilmente prima delle nozze anche se le sue immagini girano con insistenza sui siti come fossero di giornata - con una camicia bianca larga in contrasto con i jeans aderentissimi e strappati al ginocchio. Da americana super fashion Meghan non si è lasciata sfuggire la tendenza partita proprio da oltreoceano.
Ma se nel vostro armadio c’è una Gianfranco Ferré, di teatrale struttura,non c’è bisogno di guardarsi intorno, avete l’eccellenza, cosa volete di più : il maestro era l’architetto della moda e in particolare della camicia (bianca). Così pure se vi ritrovate in casa una Hèrmes - che ha fatto della camicia ampia un mini abito - non avete bisogno di altro.
Se come ripeteva Oscar Wilde, «l’eleganza si concentra nella camicia», restando nei capi preziosi, Finamore ha lanciato 170 a 2 (stessa famiglia di Smeraldo 170 doppio ritorto in ordito a trama), l’alta definizione del cotone, per le sue camicie su misura. Giza 45 a fibra lunga e sottile dà al tessuto corpo e feel morbidi al tatto che sembra seta. La densità (86 fili e 40 trame per cm) permette di sviluppare disegni piccolissimi. La camicia risulta così leggera e piacevole da indossare, garantendo la massima libertà di movimento, anche per le pighe della “manica a camicia”. Da Finamore, marchio napoletano di alta sartorialità, c’è la fila d’attesa per farsi cucire una camicia, che i più modaioli vogliono con le cifre sul polsino o sul collo. Poi pazientemente aspettano fino a sei settimane per vedersela recapitare a casa.
Chi la vuole subito, seguendo il tormentone see now, buy now, da Chanel - che si cimenta in camcie di taglio maschile dedicate alle donne dal 1970 - trovate il modello un po’ lungo e svasato con collo a solino, maniche ampie e arricciatura al polso. Fluida e di alta moda di Saint Laurent. Hanno fatto storia, ma sono sempre attuali, le famose camicie della “Pirate collection” di Vivienne Westwood che hnno sfilato nel 1981. Bellissime le camicie candide di Angelo Marani con il collo alla coreana, di tessuto pregiatissimo quelle di Biancalancia, marchio famoso per il cachemire. Ampie e di taglio più sportivo da American Vintage, romantiche per Mes Demoiselles.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Daniela Mastromattei

Daniela Mastromattei

Daniela Mastromattei è caposervizio di Libero, dove si occupa di attualità, costume, moda e animali. Ha cominciato a fare la giornalista al quotidiano Il Messaggero, dopo un periodo a Mediaset ha preferito tornare alla carta stampata

media