Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Igor il russo, nuovo giallo: la cartolina scritta ai carabinieri di Ferrara

Matteo Legnani
  • a
  • a
  • a

Si arrricchisce di un nuovo capitolo l'epopea di Igor il russo, alias il killer di Budrio. Il quotidiano La Nuova Ferrara riporta infatti la notizia di una cartolina arrivata nelle scorse ore al comando dei carabinieri di Ferrara. Raffigura l'Amerigo Vespucci, la famosa nave scuola della Marina Militare italiana, con una freccia fatta a penna che indica la poppa del veliero. Sul retro, in una calligrafia incerta e sgrammaticata c'è scritto, tutto in stampatello: "Per grazie Livorno. Addio Italia e soldati skifi". Formato: "Igor". Gli investigatori, che già in passato hanno dovuto far fronte a numerose false segnalazioni, stanno esaminando la grafia e le eventuali impronte sulla cartolina. Ma davvero Igor avrebbe segnalato via posta la sua partenza dall'Italia? E perché avrebbe scelto quella cartolina e quel luogo, Livorno? Un altro giallo che si aggiunge alla misteriosa scomparsa dell'uomo più ricercato d'Italia.

Dai blog