Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio Feltri punge Giuseppe Conte: "Non lo vedo in tv da venti minuti. Che stia male?"

  • a
  • a
  • a

In questi giorni di coronavirus, anzi in queste lunghe settimane, c'è una costante: Giuseppe Conte in televisione. O sui social. Un premier onnipresente, ovunque ti giri ecco spuntare il presunto avvocato del popolo. Annunci su annunci, decreti su decreti, accelerate, frenate e smentite. L'importante è esserci, anche se il risultato è il caos totale. L'ultima comparsata pochi minuti fa, nella mattinata di martedì 21 aprile: Conte ha spiegato che nella Fase 2 al via (teorico) il 4 maggio sarebbe da "irresponsabili" riaprire tutto. Dunque ha aggiunto che però, ad ora, il piano nel dettaglio ancora non c'è. Confusione, come sempre. E nel bel mezzo di questa mattinata, contro Conte, piove il tweet di Vittorio Feltri, che con amara ironia si interroga sulle sori del presidente del Consiglio: "Sono già venti minuti che Conte non parla in tv. Che stia male?", si chiede il direttore di Libero.

 

 

Dai blog