Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pietro Senaldi e Alberto Zangrillo negazionista, tutte balle: "La sua verità sul coronavirus condivisa da molti esperti"

  • a
  • a
  • a

Pietro Senaldi il termine "negazionisti" non lo vuole sentire. Il direttore di Libero, in men che non si dica, frena la provocazione di Myrta Merlino sul coronavirus. "Credo che la scelta della Svezia, diversa dalla nostra, non abbia avuto degli effetti particolarmente disastrosi. I numeri - prosegue ospite a L'Aria Che Tira su La7 - parlano chiaro: il rapporto tra le vittime e la popolazione è nettamente più bassa rispetto al nostro, malgrado la densità di popolazione di Stoccolma sia più elevata di quella di Milano".

 

 

Poi il direttore passa agli esperti: "Quando un medico viene in TV a parlare credo che venga nell'interesse dell'Italia. L'opinione di Alberto Zangrillo non è quella che il Covid non esiste più ma che è meno letale". Infatti, conclude, "la sua opinione è condivisa anche da altri"

 

Dai blog