Cerca

comunicati

All'Università degli Studi di Perugia il 22 febbraio l'Hackathon di economia civile

21 Febbraio 2019

0

(Perugia, 21 febbraio 2019) - Organizzate da Next (Nuova Economia per Tutti) in collaborazione con Federcasse (Federazione italiana delle Banche di Credito Cooperativo) e SEC (Scuola di Economia Civile) una giornata dedicata alla progettazione sociale in avvicinamento al primo Festival Nazionale dell’Economia Civile a Firenze dal 29 al 31 marzo 2019

Il 22 febbraio 2019 si terrà presso l’Università degli Studi di Perugia l’Hackaton di economia civile, un momento di lavoro condiviso per dare corpo alle progettualità dei giovani del territorio. Dopo le tappe di Torino, Capua e Palermo, continua il tour – organizzato da NeXt Nuova Economia per Tutti in collaborazione con Federcasse (la Federazione italiana delle banche di Credito Cooperativo) e SEC (Scuola di Economia Civile) - alla ricerca delle migliori idee di startup che fanno dello sviluppo sostenibile la loro chiave di business.

La giornata di lavoro inizierà alle ore 9,30 con l’analisi di contesto e dei bisogni del territorio e continuerà nella stesura dei porgetti con il supporto degli esperti presenti: prof. Luca Ferrucci, Economia e gestione delle imprese Università degli studi di Perugia, dott. Antonio Picciotti, Economia e gestione delle imprese Università degli studi di Perugia; Sebastiano Marinaccio presidente Mercatino.it; Arpa Umbria, Massimo Mearini, Hub Corciano e Italian Marketing Foundation, Andrea Tittarelli della Fattoria Sociale La Semente, aderente al Forum dell’Agricoltura sociale e Buona Terra, impresa agricola. La giornata si concluderà attorno alle ore 18,00 con la presentazione di tutte le idee progettuali emerse e la proclamazione della migliore, sia come potenziale startup (fattibilità, innovazione, sostenibilità sociale ed economica) che per la presentazione.

L’Hackathon di Perugia sarà un prezioso contributo in vista dell’avvicinamento al primo Festival Nazionale dell’Economia Civile che si terrà dal 29 al 31 marzo si terrà a Firenze - nel prestigioso “Salone dei Cinquecento” di Palazzo Vecchio.

In palio, la partecipazione al bando per le migliori startup sostenibili in Italia che avranno la possibilità di partecipare al premio che si terrà durante il Festival Nazionale dell’Economia Civile dal 29 al 31 marzo a Firenze presso Palazzo Vecchio (bando presente sul sito www.festivalnazionaleeconomiacivile.it).

Il Festival, ideato da Federcasse, progettato e organizzato con Next-Nuova Economia per Tutti e SEC-Scuola di Economia Civile, vuole promuovere un’economia che mette al centro l’uomo, il bene comune, la sostenibilità e l’inclusione sociale. Che crede nel lavoro e nel valore delle imprese. Un’economia che considera il profitto come mezzo e non come fine, che vuole offrire soluzioni concrete al problema occupazionale. Che vuole ridurre le disuguaglianze e contribuire a far crescere una Italia migliore, ricca di culture, paesaggi, arti e mestieri. Nella quale l’innovazione si sposa con la tradizione. Un’Italia aperta al mondo.

Al Festival parteciperanno oltre 80 testimoni e relatori nazionali ed internazionali, si articolerà in 15 panel di confronto (nei quali si discuterà naturalmente di economia, ma anche di innovazione, lavoro, sviluppo sostenibile e con approfondimenti specifici sui temi propri della mutualità bancaria e del localismo) e in 2 sessioni interattive dedicate a start-up, giovani innovatori e imprese.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Luca Zaia: "Basta insulti ai veneti, il mio compito è difenderli. Ora quereliamo"

Vincenzo De Luca: "Dialogo con il M5s? Non parlo più di politica politicante, solo fatti concreti"
Alessandro Morelli: "I 5s aprivano scatolette di tonno, gli altri sono figli delle sardine: un governo ittico"
Open Arms, il video propaganda dopo l'indagine contro Matteo Salvini

media