Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lombardia: al Pirellone incontro su prospettive di sviluppo in Etiopia (2)

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

(AdnKronos) - Il presidente Alessandro Fermi ha parlato di un inizio di cammino che si apre proprio con questo convegno: "La strategia lombarda per l'Etiopia non è nell'ottica di aiuti economici fini a se stessi, ma di scambi, investimenti e cooperazioni tra le imprese della Regione e questo Paese, perché si crei un più utile anello di collegamento". "Noi siamo convinti che un'immigrazione incontrollata non faccia bene a noi né a loro, perché porta via le forze migliori -ha detto invece il presidente della commissione Attività Produttive Gianmarco Senna- e l'Africa non va svuotata ma aiutata. Oggi l'Etiopia, che ha 100 milioni di abitanti e che registra un tasso di crescita anno del 7,8%, rappresenta un modello che va sostenuto e supportato. La Lombardia si pone come riferimento, soprattutto per tutte quelle piccole e medie imprese della nostra regione che sono strutturate per competere con investimenti esteri". Gli ha fatto eco la presidente Silvia Sardone parlando di continuità con le politiche della Giunta regionale, che sta operando per favorire la formazione degli immigrati in vista del loro rientro volontario. "Anche il programma regionale di Sviluppo -ha sottolineato la Sardone- prevede per i prossimi cinque anni interventi di cooperazione internazionale per migliorare le condizioni economiche e sociali e demografiche dei Paesi in via di sviluppo. Fondamentali saranno inoltre gli incontri e le missioni istituzionali e imprenditoriali per la sottoscrizione di accordi e intese internazionali".

Dai blog