Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lombardia: da Regione 7 mln per difesa suolo e ripristino idrogeologico

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Milano, 16 ott. (AdnKronos) - Ammontano a quasi 7 milioni di euro i fondi previsti dalla Giunta regionale lombarda che ha approvato la delibera per il finanziamento di interventi urgenti a seguito delle forti piogge di luglio-agosto scorsi e in alcune aree regionali a rischio come la Valtellina, la Valcamonica e la Val Brembana. Il provvedimento è stato proposto dall'assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, di concerto con l'assessore alla Montagna, Enti locali e Piccoli comuni Massimo Sertori, per far fronte a una serie di situazioni di dissesto e riassetto idrogeologico. I finanziamenti ricadono nell'ambito della 'Legge Valtellina' e riguardano le province di Sondrio, Bergamo e Brescia: "Regione Lombardia -spiega Foroni- anche questa volta ha dato puntuale seguito al piano per la difesa del suolo e il riassetto idrogeologico, per dare il via a una serie di interventi necessari a riportare alla normalità tante località montane colpite dalle forti piogge di questa estate. Le opere che abbiamo finanziato oggi sono state decise in base all'urgenza e in seguito ai sopralluoghi e alle verifiche effettuate partendo dalle segnalazioni che ci sono giunte dagli enti locali, segno che l'attenzione della Lombardia per il benessere e l'incolumità delle popolazioni montane non è mai venuta meno, così come il nostro impegno a favore della protezione dell'ambiente naturale, dei centri abitati e delle infrastrutture". "Il nostro costante impegno come Regione Lombardia -aggiunge Sertori- è quello di porre grande attenzione alla sicurezza e alla salvaguardia del territorio andando ad affrontare rapidamente i problemi di dissesto idrogeologico che affliggono le province. Dovremo mettere in campo azioni anche preventive per fare i conti con i problemi legati ai cambiamenti climatici e all'innalzamento repentino delle temperature e dell'intensità delle precipitazioni che determinano dissesti localizzati come quelli avvenuti questa estate".

Dai blog